Il comune di Cittaducale rinuncia a 106.500 euro a fondo perduto

Il comune di Cittaducale ha ufficializzato la rinuncia a 106.500 euro a fondo perduto assegnati dalla Regione Lazio.

255
Veduta panoramica del reatino

Il comune di Cittaducale con delibera n. 15 del 22/2/2019 ha ufficializzato la rinuncia a 106.500 euro a fondo perduto assegnati dalla Regione Lazio nel 2013 per il progetto Officine dell’Arte e dei Mestieri.

“È inaudito – sbotta – l’ex sindaco Roberto Ermini sostenuto dal consigliere comunale Roselli Albertino – . Il Concorso fu vinto grazie al grande impegno profuso che permise di battere la concorrenza di tantissimi comuni della Regione. Il progetto del comune di Cittaducale risultò primo tra tutti quelli presentati in Regione Lazio. Il programma Officine dell’Arte e dei Mestieri era stato pensato per i nostri giovani che avrebbero potuto sperimentare la loro creatività nei campi delle produzioni multimediali, dell’arte e dell’artigianato tradizionale, rinnovando antichi mestieri, recuperando tradizioni locali e risorse territoriali, ponendo le basi per dar vita ad attività generatrici di reddito e per incentivare la diffusione e la condivisione della cultura.

Il progetto consiteva nella realizzazione di centri e servizi di orientamento professionale, di valorizzazione della creatività, di produzione e distribuzione di contenuti culturali, di avvio e realizzazione di nuove attività imprenditoriali, di accesso libero alle nuove tecnologie e alla rete. Il tutto – concludono i consiglieri – per aggregare le diverse realtà associative presenti sul territorio; incentivare la diffusione e la condivisione di prodotti culturali già esistenti ed emergenti, promuovere le capacità manuali e l’impiego di semplici attrezzi, le produzioni artigianali e locali più significative attraverso l’organizzazione di eventi, mostre, sagre tradizionali.

I tempi cambiano: “è il nuovo che avanza” cercando solo di cancellare ciò che con tanto impegno era stato programmato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui