Due grandi interventi, del valore complessivo di 35 milioni, che andranno a concentrarsi nella zona Carmine-Pilastro e Santa Barbara

Il Comune punta sulla riqualificazione urbana. Arena: “Presentati due progetti che cambieranno il volto della città”

228
giovanni arena

In arrivo un’importante opera di riqualificazione urbana per Viterbo. L’amministrazione comunale ha annunciato la candidatura al bando relativo alla “qualità dell’abitare” – pubblicato dal Ministero delle Infrastrutture a novembre e indirizzato a comuni capoluogo, città metropolitane e regioni – di due progetti del settore Urbanistica, del valore complessivo di 35 milioni di euro, che se verranno approvati potranno “cambiare il volto della città”, come ha annunciato il sindaco Giovanni Arena ieri in conferenza stampa.

Due le aree di intervento individuate dallo staff dell’Urbanistica: la prima, la zona che parte dal Carmine fino al Pilastro; l’altra, quella del quartiere Santa Barbara.

Si tratterà, nello specifico, di “raddoppiare in maniera consistente l’ultimo intervento di riqualificazione urbana, quello del Plus – ha spiegato il primo cittadino – integrandolo con interventi su particolari situazioni di degrado urbano e andando ad incidere su emergenze abitative, sociali, sugli spazi tra una realtà abitativa e l’altra”.

“Progetti rivoluzionari”, nelle parole del sindaco, che – se tutto andasse secondo i piani – dovrebbero vedere la luce nella prossima consiliatura.

L’architetto Stefano Bigiotti nel suo intervento ha sottolineato come i due progetti siano “frutto di una serie di incontri, interlocuzioni e riscontri oggettivi di quelle che sono le esigenze reali del territorio”.

Prima di svelare ulteriori dettagli sulle modalità specifiche di intervento, al momento il Comune deve attendere l’ok del Ministero alle due progettualità presentate. Intanto però, Arena non ha dubbi sul fatto che l’ “Urbanistica diventerà il fiore all’occhiello di questa amministrazione”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui