L'assise precedente si è tenuta presso la sala Benedetti di Palazzo Gentili per garantire il distanziamento tra consiglieri

Il consiglio comunale torna a riunirsi giovedì 4 giugno. Incognita sul luogo della seduta

140

La seduta fiume del 28 maggio ha di fatto sancito il ritorno in aula, anche se in modalità mista – consiglieri in presenza, altri in videoconferenza -, del parlamentino comunale.

Dopo l’assise straordinaria dedicata all’emergenza Covid-19, il consiglio di Palazzo dei Priori tornerà al lavoro giovedì 4, alle ore 9.30, e il 9 giugno.

Date già fissate, resta da stabilire il luogo dove riunirsi dovendo tenere conto delle indicazioni sul distanziamento sociale. Sempre che non si decida di tornare tutti al videocollegamento.

Anche se tale modalità non sembra riscuotere particolare gradimento da parte di diversi consiglieri.

Dopo l’esperienza del 28 maggio, la sala Benedetti di Palazzo Gentili potrebbe essere di nuovo il luogo prescelto, anche se restano in campo le opzioni della sala d’Ercole – qualora una buona parte dei consiglieri scelga di collegarsi da casa – o della sala Regia.

Ora è importante, al di là del luogo dove avverrà, riprendere il filo delle molte questioni che, anche a causa della pandemia, sono state relegate nel limbo.

Magari partendo dalle proposte, inserite negli ordini del giorno che maggioranza e opposizione hanno presentato, e approvato, sulle misure di sostegno post Covid-19 per famiglie e imprese nella seduta del 28 maggio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui