Il Covid non sta al passo con le altre malattie per mortalità

121

Ogni tanto è giusto ricordare che il Covid-19 è responsabile dell’aumento dei decessi principalmente (quasi esclusivamente) per i malati già colpiti da altre patologie. Ad esempio malattie cardiache, condizioni respiratorie croniche, cardiopatie, ictus, broncopneumopatia, malattie neonatali e diabete; solo così si giunge al rischio di morte.

La più grave è la cardiopatia ischemica, responsabile del 16% dei decessi totali sul pianeta per un totale di circa 8,9 milioni di decessi nel 2019. La seconda e la terza causa di morte sono l’ictus e la broncopneumopatia cronica ostruttiva responsabili di circa l’11% e il 6% delle scomparse.

Poi malaria (si porta via secondo le stime un bambino ogni due minuti) e il cancro. Su questa malattia i dati raccolti dall’Istat si fermano al 2016 e indicano 179.502 decessi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui