Il Dipartimento Lega Donne per le Politiche femminili e della Famiglia compie un anno (FOTO)

198

Viterbo- È passato un anno da quando, il 16 novembre 2019, è nato il Dipartimento della Lega Donne per le Politiche Femminili e della Famiglia a Viterbo. Un gruppo di circa 60 donne, coordinato inizialmente da Rosa Maria Purchiaroni e ora da Raffaella Fania, unito in un progetto condiviso, nato non per fare politica, ma per affrontare questioni culturali e sociali, per organizzare convegni, eventi e iniziative di beneficenza e solidarietà a favore delle fasce più deboli della popolazione e anche degli amici a “quattro zampe”.

Nel corso di questo anno difficile, ma ricco di impegno, il gruppo Lega Donne, grazie anche al senatore Umberto Fusco e alla Lega di Viterbo e provincia, ha realizzato molte iniziative di beneficenza e solidarietà: dalla distribuzione dei pesci di Sant’Andrea a tutti i bambini, alle calze della Befana alla Casa Famiglia del Murialdo; dalla cena di beneficenza, organizzata a Natale nel 2019, a favore dell’associazione Il Dono alla distribuzione delle uova di Pasqua all’istituto Piccole Suore della Sacra Famiglia.

Le attività del gruppo non si sono fermate con il Covid-19. Da febbraio dello scorso anno sono state realizzate, confezionate e distribuite migliaia di mascherine distribuite ai bambini e alle suore del Monastero di Santa Rosa.

Il Dipartimento Lega Donne, per iniziativa di Ombretta Perlorca, ha inoltre sostenuto economicamente persone e associazioni in difficoltà nell’ acquistare cibo per cani e gatti, durante l’emergenza sanitaria.

Ha inoltre contribuito all’acquisto di due televisori per il centro trasfusionale viterbese.

Il gruppo, sempre attivo, aperto al dialogo, nel segno del rispetto e della collaborazione, vicino alle famiglie, ai bambini e alle donne in difficoltà, continua nel suo impegno autotassandosi per aiutare chi ha bisogno.

Ora il gruppo sta acquistando beni di prima necessità per realizzare pacchi da distribuire a persone bisognose e, sempre con la Lega di Viterbo e il senatore Umberto Fusco, partecipa alla raccolta di pc e tablet usati da donare agli studenti in difficoltà.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui