Il medico a cui De Luca ha rubato il vaccino per propaganda

140

E’ apparso alquanto infastidito il medico al quale De Luca ha sottrato, per una questione puramente mediatica di propaganda, il vaccino nel V-Day; avrebbe infatti dichiarato che il governatore campano, pur con tutte le buone intenzioni del mondo, non abbia con tale azione dimostrato assolutamente nulla di giusto.

E non importa, sottolinea, che il vaccino fosse stato per lui (come avrebbe dovuto essere) o per un altro medico, ma l’importante era che venisse inalato a un sanitario, il quale molto più di De Luca è a rischio contagio, essendo a contatto tutti i giorni con centinaia di malati.

Non è l’unico, Luigi Ricciardelli (medico di 51 anni in prima linea contro il Covid19) a criticare il politico: l’intero mondo social attacca, aggiungeremmo “meritatamente”, il sig. De Luca, il quale, per molti, non ne avrebbe avuto proprio il diritto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui