Il Paolo Savi incontra l’Olanda. Bugiotti: “Opportunità di arricchimento e crescita”

Anche quest’anno prosegue la tradizione che vede gli studenti del Paolo Savi protagonisti di uno scambio culturale con gli studenti della scuola olandese “Lentiz Floreal College”

189
paolo savi

Anche quest’anno prosegue la tradizione che vede gli studenti del Paolo Savi protagonisti di uno scambio culturale con gli studenti della scuola olandese “Lentiz Floreal College”.

Nell’ambito dei progetti di internazionalizzazione dell’Istituto, si svolgeranno in Italia e, successivamente in Olanda, attività di incontro-confronto, in lingua inglese, tra i giovani europei, finalizzate all’arricchimento linguistico e culturale e alla piena applicazione del concetto di cittadinanza europea attiva.

La dirigente scolastica del P. Savi Paola Bugiotti ha detto che saranno 15 gli studenti olandesi che arriveranno a Viterbo venerdì sera, per fermarsi una settimana. Sabato mattina alle 9, invece, si terranno le “presentazioni” ufficiali tra loro e i ragazzi del Savi.

“Lo scambio culturale tra studenti rappresenta un’eccellente opportunità di arricchimento e crescita per i ragazzi – racconta la dirigente Paola Bugiotti – e gli studenti stranieri saranno guidati alla scoperta del nostro territorio a 360 gradi. Poi, tra qualche mese, sarà il turno degli alunni del Savi di recarsi in Olanda”.

I giovani, ospitati dalle famiglie coinvolte, seguiranno un programma che li condurrà alla conoscenza del territorio e delle aziende locali, nonché del nostro grande patrimonio artistico culturale con visite guidate dove gli stessi studenti saranno parte attiva, come nella giornata dedicata all’Orienteering attraverso le vie della nostra città.

Certi che tali iniziative contribuiscano efficacemente alla crescita dei ragazzi facendo di loro cittadini europei attivi e responsabili, l’Istituto Paolo Savi continua a rinnovare il proprio impegno a favore dei propri studenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here