Riceviamo e pubblichiamo

Il Pd ringrazia le associazioni e le parrocchie per gli aiuti alle famiglie in difficoltà economica

118
Tarquinia

“Il Partito Democratico di Tarquinia ringrazia pubblicamente tutte le associazioni e le parrocchie presenti sul territorio che, dall’inizio dell’emergenza, si sono attivate lavorando incessantemente ed esclusivamente con mezzi propri, per implementare il servizio di assistenza alle famiglie in difficoltà economica.

Realtà come Semi di Pace, Caritas (con la collaborazione del Gruppo Scout Tarquinia I e dalla Parrocchia del Duomo di Tarquinia) e Croce Rossa Italiana hanno avuto un’importanza cruciale in questo momento di Emergenza Covid-19, attivandosi immediatamente, con i propri volontari, per la distribuzione alimentare e non solo a tutte quelle famiglie che, trovandosi in difficoltà già prima dell’emergenza, hanno subito per prime gli effetti negativi del blocco delle attività lavorative.

Grazie al loro lavoro e alle donazioni di tanti tarquiniesi, vengono aiutate ogni giorno oltre 200 famiglie in situazione di disagio a Tarquinia.

Ritenendo fondamentale il servizio da loro erogato costantemente, e constatata l’assenza di qualunque forma di coordinamento con il Comune, seppur richiesta, in alcuni casi, dai rappresentanti delle associazioni, il Partito Democratico di Tarquinia sta lavorando, di concerto con le associazioni stesse, ad una “cabina di regia” permanente, in grado di rendere ancor più efficiente il loro operato. Una vera e propria “rete del terzo settore” che, nel periodo post emergenziale, permetterà di arrivare a tutte quelle realtà che risentiranno, più di altre, degli effetti nefasti legati alle nuove criticità dell’economia del Paese.

Questa proposta potrebbe inserirsi nell’ambito di una collaborazione con i servizi sociali
dell’amministrazione comunale, grazie all’apporto prezioso di competenze specifiche nell’ambito dei servizi sociali e del volontariato presenti all’interno del nostro partito – quali quelle del Consigliere Enrico Leoni, stimato dall’intera cittadinanza per il ruolo ricoperto di Assessore ai servizi sociali in passato, oggi nell’ambito del volontariato con la ONLUS Semi di Pace – , così da conferire omogeneità all’azione di supporto delle famiglie ed evitare ritardi nell’erogazione degli aiuti, come avvenuto per l’elargizione dei “buoni pasto e medicinali” con i fondi stanziati da Governo e Regione (circa 170.000 € che permetteranno
al Comune di Tarquinia l’elaborazione di un secondo bando di assegnazione).

Un ringraziamento doveroso va anche al Gruppo della Protezione Civile Comunale, in servizio presso il Centro Operativo Comunale per fornire assistenza telefonica alla cittadinanza, prezioso coadiuvante in questa situazione di emergenza ma di cui, ahimé, abbiamo sentito parlare troppo poco. Ci auguriamo che il ruolo fondamentale che ha ricoperto sinora venga apprezzato e preso in seria considerazione dagli amministratori locali.

Ricordiamo a tutti i cittadini che è possibile fornire il proprio contributo in modo semplice e immediato attraverso donazioni, rivolgendosi direttamente alle associazioni.
Tutte le informazioni a riguardo sono disponibili sulla pagina Facebook PD Tarquinia”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui