Il sindaco leghista di Capodimonte ha rassegnato le dimissioni

587
De Rossi capodimonte
Il sindaco Antonio De Rossi di Capodimonte

Capodimonte- Ultima giornata da sindaco per il leghista Antonio De Rossi, che oggi ha rassegnato le dimissioni. I consiglieri di maggioranza, insieme a quelli d’opposizione, sono andati dal notaio per registrare le  dimissioni e far decadere l’amministrazione guidata dalla Lega.

Ecco cosa si legge nel documento: “lo sottoscritto Antonio De Rossi con la presente rassegno le mie dimissioni dalla carica di Sindaco del Comune di Capodimonte ai sensi e per gli effetti dell’art. 53 c.ma 3 del D.lgs 267 2000 testo unico degli enti locali.

Detta circostanza si rende necessaria al fine di consentire al sottoscritto di procedere ad un approfondita verifica di maggioranza ed all’individuazione di nuovi e più ambiziosi punti politico programmatici orientati al raggiungimento del bene del nostro paese.

La succitata disposizione normativa prevede la possibilità di revocare le dimissioni dalla carica di Sindaco entro i successivi venti giorni dalla data di presentazione delle stesse al protocollo dell’Ente. Sarà mia cura avviare sin dalle prossime ore un’attenta attività di consultazione di tutti i consiglieri membri del gruppo di maggioranza ‘Capodimonte Cuore’ Ritengo questo una scelta doverosa quale uomo impegnato nel governo dell’amministrazione cittadina, quale membro di questa comunità a cui sono legato da indissolubili vincoli di affetto nell’esclusivo interesse di Capodimonte e dei Capodimontani.
Antonio De Rossi”.

Le ragioni di questa crisi sono diverse e profonde e sembra che siano soprattutto dovute all’atteggiamento del sindaco De Rossi che avrebbe definitivamente compromesso i rapporti con i gruppi della sua stessa maggioranza, in particolare con il gruppo di Fratelli d’Italia.

Tale crisi si è acuita nel maggio 2021, quando il Sindaco tolse l’incarico al suo vice Evangelisti nominando il consigliere Scipio nel ruolo di vicesindaco.

Il sindaco Antonio De Rossi qualche settimana fa fu anche, suo malgrado, protagonista di un pericoloso incidente: qualcuno sparò con un fucile da caccia all’elicottero dove si trovava.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui