Il sindaco Tedesco “Non ci chiuderemo dentro il palazzo”

Il sindaco assicura: "Cominceremo, cercando di capire quanto sia in salute il Comune e operare su alcune emergenze, particolarmente delle periferie".

370

“Voglio dire grazie a quanti mi hanno sostenuto perché è stata una campagna elettorale difficile”. Sono queste le prime parole ufficiali del sindaco di Civitavecchia Ernesto Tedesco. Il candidato sindaco del centro destra ha vinto contro il candidato del centro sinistra Carlo Tarantino (che pure ha raddoppiato i voti presi al primo turno) con il 59% contro il 41%, con un affluenza al ballottaggio che è stata del 53,1%. Un divario che era emerso già dalla prima schede scrutinate e che poi si è stabilizzato nel corso della nottata, tanto che poco prima di mezzanotte davanti al comitato elettorale dell’avvocato Tedesco era già cominciata la festa dei supporter che si sono poi diretti in corte, come è consuetudine a Civitavecchia, a Palazzo del Pincio sede del Comune. “Voglio dedicare questa vittoria a mia figlia – ha detto Tedesco – adesso dovremo smaltire l’euforia di queste ore e poi cominceremo, cercando di capire quanto in salute è il Comune e operare su alcune emergenze, particolarmente delle periferie. Ma non ci chiuderemo nel palazzo, questa è l’unica promessa che facciamo. L’auspicio è di proseguire così come abbiamo fatto in questi due mesi e mezzo, ovvero continuare a fare una politica col cuore”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui