Riceviamo e pubblichiamo

In arrivo la seconda semifinale del Mini Festival di Viterbo

Presto la seconda semifinale del festival canoro dei giovani che, come ogni anno, si svolge nei pressi di Viterbo

66

Ieri sera, prima semifinale del 22° Mini Festival di Viterbo, presso la Sala Polivalente della Sacra Famiglia di Viterbo (via Santa Maria in Silice 3) dove, stasera alle ore 21,00, è in programma la seconda semifinale.

Come sempre, sono stati incoronati i “vincitori di tappa” – uno per ogni categoria – che avranno accesso diretto alla finale di domenica 8 dicembre, alle ore 17,00, nella medesima location.

Questi i loro nomi:

  • 6-11 anni: Miriam Colaiacomo (Colleferro), con il brano “L’angelo” (Syria);
  • 12-15 anni: Lorenzo Satta (Bracciano), con il brano “Writing on the walls” (S. Smith);
  • 16-20 anni: Ilaria Ferrari (Bracciano), con il brano “Listen” (Beyoncé).

Come di consueto, livello molto alto e grande equilibrio sono stati il comune denominatore della serata.

Tra una categoria e l’altra, mentre si aspettava che la giuria facesse il suo lavoro, abbiamo avuto il piacere di presentare “Teen lovers”, l’ultimo lavoro discografico del nostro amico Alessandro Pirolli – diciassettenne di Ardea, che lo aveva fatto ascoltare in anteprima lo scorso anno – che, grazie alla collaborazione con Valeria Pochettino, è diventato un libro, già giunto alla terza ristampa.

Particolarmente gradita è stata la visita del nostro Vescovo, Mons. Lino Fumagalli: nella storia del Mini Festival, è stata la prima volta che abbiamo ricevuto una “benedizione” così autorevole!

Apprezzatissimi, come sempre, i due conduttori della serata: Giulia Anesini e StefanClod che, per una sera, è tornato anche ad esibirsi da “mago”.

Come ormai noto, l’organizzazione è a cura dell’Associazione “Omniarts, con il patrocinio ed il contributo del Comune di Viterbo e la collaborazione di Tuscia in Jazz, Premio Nazionale “Eleonora Lavore”, Rovers Music Production, Accademia “Why Not”, Fuoriclasse Talent, Leonardo De Angeli e Record Palex, che metteranno a disposizione buona parte dei premi riservati ai partecipanti, e fa parte degli eventi di solidarietà promossi da Viterbo con Amore e dalla Sezione di Viterbo di ADMO.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui