In aumento i casi di Covid-19. Le raccomandazioni del premier Conte

Ecco alcune raccomandazioni del premier Giuseppe Conte

130
foto creata da prostooleh - it.freepik.com

Aumentano i casi di Covid-19 a Viterbo, nel Lazio e in Italia. Siamo tutti chiamati a un maggiore senso di responsabilità e di rispetto delle regole.

Ecco alcune raccomandazioni del premier Giuseppe Conte. “Abbiamo una rigorosa raccomandazione  anche per le case private: anche in famiglia dobbiamo stare attenti. Se riceviamo amici e parenti stiamo attenti e manteniamo le distanze. Sono le situazioni in cui più si diffonde il contagio”.

“I bambini di età inferiore a 6 anni, chi svolge attività sportiva, chi ha ragioni di salute, persone con disabilità o le persone che hanno difficoltà respiratorie sono esentati dall’obbligo della mascherina all’aperto”.

Aggiunge il premier: “Abbiamo ritenuto opportuno e necessario recuperare il rapporto tra Stato e regioni che avevamo costruito nella fase più dura: potranno adottare misure più restrittive ma saranno limitate nell’allentamento, salvo misure concordate con il ministro della Salute”.

“Vogliamo essere più rigorosi per evitare nuove misure restrittive per le attivita’ produttive. Abbiamo ritenuto opportuno e necessario recuperare il rapporto tra stato e regioni che avevamo costruito nella fase più dura: potranno adottare misure più restrittive ma saranno limitate nell’allentamento, salvo misure concordate con il ministro della Salute”.

Sui luoghi di lavoro, ha aggiunto Conte, restano in vigore i “protocolli per la sicurezza”.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato il decreto legge Covid approvato in Consiglio dei ministri, con norme fino al 31 gennaio 2021, nuova data di scadenza dello stato di emergenza e proroga, fino al 15 ottobre, il dpcm con le misure anti contagio introducendo in più l’obbligo di mascherine al chiuso, salvo che in casa, e all’aperto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui