Camera e Senato restino aperti.

In centinaia di migliaia lavorano, rischiano e muoiono anche! E i “nostri” parlamentari se ne stanno rintanati… Vergogna!

262

Ma perché centinaia e centinaia di migliaia di italiani – tante categorie produttive, non solo i nostri eroici medici e infermieri spesso senza mascherina (!) – stanno in prima linea e stringono i denti e rischiano e soffrono e muoiono anche, e i “nostri” comodi e vili parlamentari non si riuniscono da due settimane e nessuno urla e strepita più di tanto – tranne, ma non abbastanza, la Meloni e Salvini – contro questa vergogna?

Il direttore Giovanni Masotti

Si prendano le necessarie misure di protezione e si tengano aperti Camera e Senato! Dove sono finiti i nostri eletti? Per quale cazzo di motivo due pesi e due misure? Questi sono i veri privilegi inaccettabili, più ancora dei vitalizi! Forse il tentenna Conte, che dal 31 gennaio sapeva tutto e per un mese e mezzo e più ci ha tenuta nascosta la situazione, preferisce così per decidere lui da solo, con quell’ altro prodigio  del ministro Gualtieri, come svendersi meglio all’ Europa ed esserne rovinati sull’ esempio della Grecia? È per questo che approvo e sottoscrivo ogni parola che il collega di Mediaset Nicola Porro, con cui non sono sempre d’ accordo, pronuncia in questo video che vi propongo. Ha ragione da vendere!

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui