Da alcuni giorni per uscire di casa, i cittadini viterbesi ci pensano due volte!

In tilt il traffico viterbese: la chiusura di alcune strade principali ha causato un ingorgo di auto bloccate per ore (FOTO)

249

La viabilità delle strade di Viterbo è in tilt. Ore intere in macchina per raggiungere un qualsiasi luogo della città. Chi lavora o ha degli impegni importanti da mantenere si deve far carico di una gran pazienza prima di mettersi alla guida!

Tutto questo caos è dovuto dalla chiusura di alcune strade principali, come la Cassia sud: interrotta a causa della messa in sicurezza del ponte dell’Elce, precisamente tra l’intersezione con via Buon Pastore e strada Ponte Sodo. Data l’altezza, non è possibile eseguire i lavori durante la notte e la data approssimativa della riapertura è stata dichiarata dall’assessore dei lavori pubblici, Laura Allegrini, per il 23 dicembre.

E ancora, la Tangenziale Ovest, chiusa a causa di una griglia rotta – dopo la bomba d’acqua del 20 ottobre – ma che prossimamente sarà aperta alla circolazione. Infatti, ci informa il sindaco Giovanni Maria Arena, la griglia è stata sostituita completamente. “Mentre è ancora atteso l’intervento per realizzare il marciapiedi di collegamento tra Ponte dell’Elce ed il capoluogo”.

Infine – ma non meno importante – è stata cruciale la chiusura della Superstrada, in direzione sud, all’altezza dell’uscita Viterbo nord-strada Bagni. La crepa di 30 metri e larga 10 cm, ha interrotto il traffico veicolare da ormai alcuni giorni.

Quindi, tutti i veicoli abituati a percorrere le suddette strade, si trovano a passare nelle medesime ed ecco qua un ingorgo di auto ferme per ore nello stesso punto, costrette a camminare a passo d’uomo.

Strade come via Garbini si trovano bloccate ed i cittadini stanno perdendo la pazienza, ma dopotutto per tutelare la sicurezza di ognuno c’è bisogno di questi interventi e per darne luce ci vuole tempo e pazienza. Confidiamo nelle persone responsabili della messa in sicurezza delle strade, che si adopereranno per sistemare e riaprire la veicolarità in tutte le strade.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui