La segnalazione arriva da un residente del condominio in via dei Buccheri, a Santa Barbara, dove la situazione da tempo è insostenibile

“In un palazzo di 8 piani con l’ascensore guasto da mesi, due invalidi e una bambina…”

413

Via dei Buccheri, nel quartiere Santa Barbara di Viterbo: una delle aree più densamente popolate del capoluogo, dove da mesi e mesi ormai un intero condominio vive in una situazione di estremo disagio, a causa di un ascensore fuori servizio.

Nel palazzo abitano diverse famiglie, tra cui una mamma con la sua bambina di due anni e due persone anziane invalide, di certo impossibilitate a salire le scale per otto piani per qualsiasi tipo di necessità.

La segnalazione ci arriva da una delle persone residenti nell’edificio in via dei Buccheri, che testimonia una serie di disagi che perdurano da mesi. Più esattamente, “l’ascensore del palazzo risulta rotto da prima di Natale- racconta – e c’è da sottolineare la presenza di due invalidi, di una bimba di due anni e le difficoltà che ne derivano. Il capo condomino sostiene di essere in attesa del secondo acconto dall’Ater – prosegue – anche se non emerge ancora con chiarezza di chi sia la responsabilità”.

Ora i residenti si aspettano una risposta chiara da parte di chi di dovere, e, soprattutto, che possa arrivare in tempi celeri.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui