Secondo i carabinieri forestali sono loro ad aver causato il rogo

Incendio doloso a Vetralla, denunciati due pensionati

162

VETRALLA – Sono stati i carabinieri del reparto forestali a risalire ai responsabili dell’incendio boschivo che, ieri l’altro, ha distrutto 2,55 ettari di terreno incolti.

In particolare “applicando la tecnica della repertazione dell’incendio con l’ausilio di militari appositamente formati – spiegano in una nota i carabinieri – si è individuata l’area di insorgenza del fuoco con il Mef-Metodo delle Evidenze Fisiche”. Grazie a questo metodo, gli investigatori sono risaliti a cumuli di potature secche di olivo. Ovvero “la causa d’innesco dell’incendio”, affermano i carabinieri che, quindi, hanno subito capito che l’origine del rogo era di natura dolosa. A finire nei guai sono due pensionati di Vetralla, che sono stati denunciati all’autorità giudiziaria.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui