Riceviamo e pubblichiamo

Incontro su Reddito di Cittadinanza e Quota 100 con il M5S

414
Civita Castellana Palazzo Comunale

CIVITA CASTELLANA – In veste di attuale consigliere comunale e di CANDIDATO SINDACO alle prossime elezioni comunali, nella mia introduzione,  parlerò di due argomenti che ritengo molto vicini alle esigenze locali e che riguardano:

Il  reddito di cittadinanza legato agli INCENTIVI ALLE IMPRESE , non mi soffermerò all’aspetto tecnico, ma farò un discorso generale sulle opportunità di sviluppo attivate da  questo strumento che premia sia il cittadino in cerca di occupazione che le imprese pronte a collaborare ed assumere.

Quota 100, anche in questo caso lascio ai nostri portavoce al Senato Perilli e Maiorino, la spiegazione della normativa , io nella premessa al tema farò un cappello in merito al  sistema pensionistico nazionale che con quota 100 sana una serie di ingiustizie sociali sulle quali siamo tutti d’accordo, però siamo a Civita Castellana UNICO POLO CERAMICO NAZIONALE della produzione legata ai sanitari che vede lavoratori non riconosciuti negli elenchi dei lavori usuranti.

Il problema, che mi preme sottolineare  è legato al mancato riconoscimento delle attività svolte nella filiera ceramica, nelle categorie dei LAVORI USURANTI, Il tema è molto sentito nella nostra zona in quanto anni di promesse non hanno portato a nulla.

La situazione è veramente grave, molte attività nella filiera di produzione portano i lavoratori a seri problemi di salute tipo la silicosi , patologie dell’apparato scheletrico e muscolare, reazioni allergiche. In pratica  nella maggioranza dei casi un lavoratore della ceramica arrivato all’età di 50 – 55 anni non è più in grado di lavorare.

Con la normativa attuale e anche con quota 100, gli stessi non riescono ad avere l’opportunità di uscire prima dal lavoro come altre categorie.

Il problema coinvolge centinaia di lavoratori che per quanto mi riguarda come M5S sono un numero ragguardevole a livello locale, anche se nel sistema nazionale possono essere considerati pochi per attivare azioni di salvaguardia.

Il M5S di Civita Castellana  ha inoltrato al Ministro Di Maio una lettera che mira a sollecitare gli organi competenti a prendere in esame il tema legato ai lavori usuranti nella ceramica , considerando anche il fatto che fino ad oggi le altre forze politiche non sono riuscite a risolvere nulla.

                        Maurizio Selli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui