Indagini dei Nas a Viterbo, nei guai due bar e un minimarket

1276

Un quintale e mezzo di prodotti deteriorati nel minimark di Viterbo, finisce nei guai un commerciante viterbese.

L’operazione dei Nas di Viterbo ha portato a una denuncia all’autorità giudiziaria di un titolare di un negozio di alimentari che teneva nel proprio locale dei prodotti destinati alla vendita in cattivo stato di conservazione.

Problemi anche per i responsabili di due bar dove si tenevano circa due quintali di prodotti privi di informazioni sulla tracciabilità.

Nei guai, dopo i controlli dei Nas, anche la proprietaria di un deposito non registrato e privo dell’adeguata igiene sanitaria, dove si trovavano bevande, snack e altri alimenti per un valore di oltre 20.000 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui