Ogni giorno sacchetti lasciati agli angoli delle strade con immondizia di ogni genere

Indifferenziata, questa sconosciuta. I ‘furbetti’ dei rifiuti colpiscono ancora e tutti noi paghiamo di più

159

Buste aperte, rifiuti di ogni genere mischiati, alla faccia della raccolta differenziata e della brutta immagine che ne deriva per la città.

Senza considerare la presa in giro per tutti quei cittadini che impiegano il loro tempo per differenziare in maniera corretta, osservando con scrupolo i giorni prestabiliti per la raccolta.

Ma la beffa per chi rispetta le regole è ancora maggiore. Perché quei rifiuti irregolari incidono poi sui costi che il Comune deve corrispondere per il servizio di raccolta.

Costi che poi ricadono sulle tasche di chi è censito, osserva le norme e paga la Tari perché ha a cuore l’ambiente e la città in cui vive.

Senza considerare le lamentele registrate per i cestini stracolmi spesso a causa di quelli che li usano per buttarci le loro buste di pattume vario.

Forse è poco praticabile come soluzione ma posizionare delle telecamere nei pressi dei cestini potrebbe portare qualche soldo in più nelle casse comunali, comminando le doverose multe, o quantomeno fungerebbe da deterrente per i furbetti dell’immondizia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui