Interporto, arriva il primo cliente del Cfft

Arriva il primo contratto per il nuovo Interporto targato Civitavecchia Fruit Forrest Terminal. Il contratto farà arrivare frutta di stagione da una delle più grandi società di commercio dell’ortofrutta del Sud Africa.

811

Arriva il primo contratto per il nuovo Interporto targato Civitavecchia Fruit Forrest Terminal. Il contratto farà arrivare frutta di stagione da una delle più grandi società di commercio dell’ortofrutta del Sud Africa.
Il titolare della società italo-belga Steven Clerckx ha annunciato che i primi container arriveranno alla fine di questo che poi verranno trasportati ai capannoni di interporto, “dove ci sono già almeno 4 celle frigo che sono perfette – ha detto lo stesso ad della Cfft – con 4 gradi all’interno e che possono ospitare questo primo carico”.
Clerckx si è ppi concentrato sulla prospettiva futura della struttura. “Ci sono già molte richieste per nuovi accordi – ha detto – “vendere” interporto infatti è facile. Perché ci sono tutti gli ingredienti per il suo funzionamento e rilancio. C’è il posto, vicino a Roma, e poi c’è il porto. Quello che manca sono le infrastrutture. Per esempio, il completamento della superstrada per Orte, ma soprattutto la tratta ferroviaria Civitavecchia – Orte, che sarebbe perfetta per far viaggiare le merci verso il centro Italia senza dover utilizzare il trasporto su gomma. Noi in appena 5 giorni siamo riusciti a riportare l’importanza di Civitavecchia nel sistema logistico italiano, ora sarebbe fondamentale che le istituzioni guardino alla crescita delle infrastrutture per lo sviluppo di questo mercato. Da parte mia infine, se potessi impiegare le mie energie per Interporto e non per la cosiddetta “guerra delle banane”, allora ci servirebbero tre interporti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui