Ischia, percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza per 27mila euro: due denunce

131
soldi

 

I Carabinieri della Stazione di Ischia di Castro, al termine di una mirata indagine svolta unitamente ai carabinieri del NIL di Viterbo, hanno denunciato per indebita percezione del reddito di cittadinanza una donna italiana ed un uomo di origini ecuadoregne che, dichiarando ed attestando il falso in merito alla propria situazione economica e familiare, hanno indebitamente percepito il reddito.

Rispettivamente la donna si era intascata mediante il sussidio la cifra di 13mila euro e l’uomo quella di 14mila euro. I due soggetti sono stati quindi denunciati ed il reddito sospeso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui