Jackpot di 209 milioni di euro, cresce anche nella Tuscia la “febbre Superenalotto”

Il montepremi, tra i più alti della storia non solo in Italia, fa gola in molti ed aumenta il numero dei giocatori occasionali

0
93
Segui
( 0 Followers )
X

Segui

E-mail : *

Cresce anche nella Tuscia la “febbre Superenalotto”.

Il supermontepremi da oltre 209 milioni, uno tra i jackpot più alti in assoluto e non solo in Italia, fa gola a molti e con il crescere del montepremi è aumentato, di pari passo, l’interesse degli appassionati e il numero delle giocate. Impennata di schedine anche a Viterbo e provincia, dove ai molti giocatori abituali se ne sono affiancati tantissimi occasionali.

Come poter vincere al Superenalotto?

I tanti esperti del gioco spiegano che le possibilità di vincere aumentano con le combinazioni. Il consiglio è quindi quello di associarsi in gruppi così da poter usufruire di un maggior numero di sestine giocabili.

Le vincite più importanti della storia.

Tra i jackpot rimasti nella storia del Superenalotto è rimasto memorabile quello del 27 ottobre del 2016 a Vibo Valentia  in Calabria quando, con soli tre euro il vincitore incassò € 163.538.706.

Straordinario fu anche il colpo di fortuna del 30 ottobre del 2010, quando, 70 giocatori dislocati in diverse parti d’Italia, si aggiudicarono € 177.729.043,16 grazie a un sistema progressivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here