Attualmente appuntamenti esauriti per le prime due settimane di giugno, successivamente le liste saranno riaperte

Johnson & Johnson: corsa al vaccino in farmacia, nella Tuscia prenotazioni già chiuse

257

Nel giro di 24 ore prenotazioni già chiuse nella Tuscia.

Una vera e propria corsa a prendere appuntamento, magari nella farmacia sotto casa, per il vaccino monodose Johnson & Johnson.

Anche se non tutte le farmacie, per esempio, a Viterbo effettuano il servizio come nel caso della Fortini in via Cairoli.

Non tutte infatti hanno locali idonei o la possibilità di allestire un adeguato spazio esterno.

Al momento alle farmacie vengono assegnate dosi per la somministrazione a 50 persone, suddivise in due settimane. Quindi 25 vaccinazioni a settimana. Numeri contenuti che hanno fatto raggiungere velocemente il numero massimo di prenotazioni possibili per le dosi messe a disposizione.

Naturalmente, forniture permettendo, dopo le prime due settimane – le somministrazioni iniziano il primo giugno – le prenotazioni saranno riaperte.

Il sistema previsto dalla Regione Lazio per le farmacie è quello di aprire alle prenotazioni di settimana in settimana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui