La bellezza di Acquapendente in onda su Rai 1

244

Ieri, 22 agosto, alle ore 16.45 su Rai 1 è andato in onda “Acquapendente, le sue tradizioni la sua storia.”

Acquapendente di scena nella trasmissione “A sua Immagine” di Rai 1. Un servizio di 20 minuti su quella che è considerata la “Gerusalemme d’Europa”.

La conduttrice Lorena Bianchetti, accompagnata dall’architetto Renzo Chiovelli, ha illustrato le caratteristiche della cittadina della Tuscia e i suoi principali monumenti d’arte e di religione .

La piazza comunale con il monumento all’anatomista Girolamo Fabrizio, la Cattedrale del santo Sepolcro con la sua cripta romanica, i Pugnaloni, la fonte dei Mascheroni, l’ex ospedale di san Gregorio dove San Rocco fece i primi miracoli e la chiesa di San Francesco sono soltanto alcune delle location presenti nel servizio.

“Acquapendente è conosciuta come “la Gerusalemme d’Europa” – riferisce l’Architetto Renzo Chiovelli – posta sulla via Francigena, diventa un luogo di devozione e una meta spirituale . Nella cripta romanica del Duomo c’è il sacello del Santo Sepolcro, che fin dall’alto medioevo ha conservato le reliquie delle pietre macchiate dal sangue di Cristo.

Si dice che questa antica costruzione riproduca il Santo Sepolcro di Gerusalemme , nel quale fu deposto Gesù prima della resurrezione. Tra storia e leggenda , ad Acquapendente nel lontano 1166 si manifestò il miracolo della Madonna del fiore , rievocato ogni anno nel mese di maggio con i Pugnaloni, grandi quadri colorati decorati con fiori e foglie ad opera dei gruppi del Paese.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui