Tra i ruoli ricoperti, quello di direttore del Patronato Epasa

La Cna piange la scomparsa di Bruno Caratelli

303

E’ scomparso, a soli 62 anni, Bruno Caratelli. La CNA di Viterbo e Civitavecchia e CNA Pensionati hanno accolto la notizia con profondo dolore.

Caratelli era entrato a far parte della famiglia CNA nel 1985, dopo una esperienza nella Confederazione Italiana Agricoltori. Nell’Associazione ha ricoperto ruoli importanti. Il primo è stato quello di responsabile del Consorzio Fidi Artigiani Fidart Lazio per la provincia di Viterbo e dell’Area Credito. Ha poi assunto la segreteria della Federazione dei trasportatori artigiani, Fita. Successivamente, è stato nominato direttore del Patronato Epasa. Incarico, anche questo, svolto con competenza e dedizione e che ha messo in luce la sua sensibilità verso le fragilità sociali.

Bruno Caratelli aveva stabilito un legame speciale con gli associati di CNA Pensionati, che lo hanno voluto come segretario del sindacato a livello sia territoriale che, dal 2013, regionale.

CNA abbraccia con immenso affetto la moglie Nadia e gli altri familiari.

I funerali si terranno domani, 30 giugno, alle ore 16, nella sua Canino, presso la Chiesa Collegiata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui