La Corsa più bella del mondo entusiasma Viterbo: storica edizione 2021 della Millemiglia

275

Viterbo- È stata davvero la “corsa più bella del mondo”, come la definì il mitico Enzo Ferrari. Una Mille Miglia così, come quella di ieri, a Viterbo non si era mai vista. Primo perchè, negli anni scorsi, passava generalmente di mattina; secondo perchè è stata per tutti un momento di rinascita.  Diamo un po’ i numeri: 1800 chilometri totali, 120 Ferrari e poi 390 motori storici in  gara, partecipanti alla 39esima rievocazione della Mille Miglia.

Vederli arrivare al parcheggio di Valle Faul è stata un’emozione unica. Fra i rombi dei motori, tanti viterbesi e molti turisti incuriositi hanno fatto da cornice all’evento. Diversi adulti, ma anche bambini sognanti.
La Tuscia dunque ha accolto a braccia aperte la manifestazione; in primis il capoluogo, che ha curato anche l’allestimento di un “Villaggio Mille Miglia” nel cuore di piazza del Sacrario.
Gli equipaggi sono andati anche a piazza San Lorenzo per la cena con i piatti tipici locali. Al termine, c’è stata la presentazione delle splendide vetture a piazza del Comune.

Al Villaggio Millemiglia, c’erano moto, auto d’epoca e diversi stand.

Il percorso è iniziato mercoledì scorso da viale Venezia in direzione Viareggio, punto d’arrivo della prima frazione. La seconda tappa di ieri, dedicata alla Tuscia, proseguirà invece fino a Roma. Tra i luoghi protagonisti, oltre alla città di Viterbo,  Marta e Ronciglione, dove l’organizzazione ha predisposto i punti di controllo a timbro, con il percorso in senso inverso.

Una volta giunta a Roma, la Millemiglia ripartirà alle 6,15 e arriverà in serata a Bologna, ma solo dopo aver attraversato Civita Castellana, dalle 7,55. La “Freccia Rossa” terminerà il suo percorso a Brescia per le premiazioni finali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui