Appuntamento con la raccolta firme sabato 30

La Lega chiede trasporti adeguati per la Tuscia: “Scendete con noi in piazza! Non siamo cittadini di serie B!”

348

Sabato 30 torneranno nelle piazze di tutti i comuni della Tuscia i gazebo della Lega, questa volta per protestare contro l’inadeguatezza dei trasporti del nostro territorio, bistrattato dalla Regione e del Governo.

Dalle linee ferroviarie ai mezzi pubblici, i collegamenti del Viterbese vanno di anno in anno peggiorando. Ritardi per i pendolari, disagi per gli studenti e problemi per i lavoratori che ogni giorno si alzano con la speranza di non fare tardi per cause non dipendenti da loro.

Per questi motivi, la Lega avvierà una nuova raccolta firme, invitando tutti i cittadini a scendere i piazza per ravvivare la sacrosanta protesta.

Primo tra tutti, a scendere in campo il bene della Tuscia sarà il senatore leghista Umberto Fusco, che da Facebook condivide la locandina realizzata ad hoc per l’importante appuntamento.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui