La parola all’opposizione, Erbetti (M5s): “Solo beghe personali, e la politica?”

Negli ultimi giorni, era inevitabile e naturale, le nostre cronache politiche hanno riguardato praticamente solo la maggioranza. E' giusto e doveroso che, adesso, passassimo ad ascoltare la voce dell'opposizione in Consiglio comunale. La parola a Massimo Erbetti (M5s).

206
La Lega dura sull'aggressione a Via Saffi
La posizione del Movimento 5 Stelle

erbetti“C’è voluto più di un mese per risolvere una crisi che di politico ha ben poco. In tutto questo tempo non ho sentito una sola volta giudicare negativamente l’assessore “causa” della crisi per gli atti amministrativi. Ho sentito invece di ripicche, dispetti e chiacchiere alle spalle di qualcuno. Questo modo di fare è veramente irrispettoso nei confronti dei cittadini, si è pensato a mostrare i muscoli e sono stati anteposte vicende  personali ai bisogni dei viterbesi. Ritengo tutto ciò molto grave. Poi, alla fine, per risolvere il tutto che cosa si fa? Si nomina un assessore le cui deleghe sono praticamente irrilevanti e non per superare la crisi, ma per tirare a campare fino alle elezioni europee, momento in cui ci sarà la reale resa dei conti. La sopravvivenza di questa giunta non è data dal voto dello scorso maggio, ma da elezioni che verranno e che nulla hanno a che fare con le amministrative. Spero che i miei concittadini se ne rendano conto e che alle prossime amministrative si ricordino di chi ha fatto carta straccia della volontà espressa nella scheda elettorale”.

Massimo Erbetti (M5s)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui