La pittrice Ombretta Del Monte “maestra d’arte” in Polonia

Dieci giorni intensi e ricchi di soddisfazioni artistiche quelle vissute dall’artista civitavecchiese Ombretta Del Monte all’ottava edizione di International Outdoor Plastic Trzebnica 2019 Polonia dove è stata invitata dal Professor Padre Bogdan Giemza a partecipare come maestro d'arte.

166

Dieci giorni intensi e ricchi di soddisfazioni artistiche quelle vissute dall’artista civitavecchiese Ombretta Del Monte all’ottava edizione di International Outdoor Plastic Trzebnica 2019 Polonia dove è stata invitata dal Professor Padre Bogdan Giemza a partecipare come maestro d’arte.

Tre le opere realizzate sul posto e una di queste: “Dialogo in Christo di Santa Edwiga” andrà collocata niente di meno presso la Basilica del Santuario di Santa Edwiga patrona di Trzbenica Polonia. “Ho avuto un’accoglienza molto affettuosa – dice la Del Monte -. Il popolo polacco ha un grande cuore e rispetto, verso l’arte e la cultura. E’ stato tutto molto forte e creativo la realizzazione delle opere in “diretta” in pochi giorni, ma l‘emozione più forte per quest’ultima che ho dedicato a santa Edwiga è pensare che avrà posto all’interno dell’antico santuario risalente al 1203 dove ci sono molti dipinti con scene della vita di St. Hedwig di Michael Willmann, un pittore arte barocca tedesco metà ‘600 e dove si trova la tomba di St. Hedwig nella cappella a destra dell’altare maggiore, mi è sembrato veramente un dono inestimabile. Per tutto quello che ho vissuto ringrazio Padre Piotr Filas, Superiore casa Salvatoriani e Alto Custode della Basilica di Santa Edwiga, il professor Padre Piotr Woj, Malgorzata Matusiak presidente della provincia di Trzebnica e Marek Dlugozima sindaco di Trzbenica per la stretta vicinanza istituzionale, il Direttore Grand Hotel Trzbenica Leszek Mrczkowski per la splendida accoglienza data agli artisti, alla fotoreporter Agata Combik e gli altri organi di stampa, Suor Maria Radoslawa per avermi ispirata a creare, la direttrice dello stupendo Museo Suore di Carità di San Carlo Borromeo di Trzebnica Suor Olimpia Konopka per avermi onorata delle sue preziose spiegazioni storiche e soprattutto ringrazio l’ideatore e organizzatore di questo festival – ha concluso l’artista – che è il professor Padre Bogdan Giemza e tutti gli artisti, miei compagni di “pennello e colore” coi quali ho condiviso questa esperienza sicuramente da ripetere per il prossimo anno.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui