Dopo quasi due anni di forte declino la situazione di Viterbo si sta rovesciando

La ripresa è già iniziata. Nessuno può e deve vanificarla!

380

Da questi giorni, dal ponte di Ognissanti, ininterrottamente fino a tutto Natale e oltre.

Il direttore di lamiacittanews.it Giovanni Masotti
Il Direttore Giovanni Masotti, foto di Erika Orsini

Se le previsioni hanno colto nel segno – e non c’è da dubitare di questo – ci stiamo buttando dietro le spalle il periodo buio del Covid e la crescita zero che ci ha tormentato per quasi due anni. Una fase fortunata e di prosperità sta finalmente per raggiungere Viterbo, sempre che la tentennante giunta comunale sappia far fronte allo sviluppo e alle sue esigenze con decisioni equilibrate e azzeccate. Ma i numeri parlano chiaro: nell’ industria, nel commercio e – soprattutto – nel turismo, che tanto terreno aveva perso e che sembrava in ginocchio. Tutti gli indici vanno nella stessa direzione, la direzione della ripresa. Basti pensare, dicevamo sopra, appunto al turismo: per la pausa natalizia il sessanta per cento delle attività ricettive sono già prenotate. Una valanga di turisti ha già scelto la Città dei Papi e solo l’ autolesionismo di una certa politica potrebbe vanificare queste aspettative concrete, suffragate anche dalla crescita nell’ offerta di posti-letto, mille in più in città. Sì, una volta tanto è lecito indulgere all’ ottimismo dopo tanto patire. Viterbo può volare, sempre che qualcuno – dall’ interno – non le tarpi le ali. Questo qualcuno si porterebbe addosso una responsabilità gravissima.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui