Il progetto ha visto la collaborazione di Raffaele Ascenzi, ideatore della Macchina, e l'artista viterbese Michele Telari

La trasformazione di “Gloria” per il suo ultimo passaggio: “Abbiamo lavorato in gran segreto”

351
Raffaele Ascenzi e Michele Telari

Non può ancora dirsi con certezza se il Trasporto 2021 della Macchina di Santa Rosa a Viterbo si svolgerà o meno: sulla decisione pesa ancora l’andamento della pandemia Covid in Italia, così come le eventuali restrizioni che si dovrebbero adottare in vista dell’evento che manca ormai dall’edizione del 2019.

Nell’incertezza, però, l’ideatore di “Gloria” – e prima di “Ali di luce” – Raffaele Ascenzi ha voluto condividere alcuni dettagli inediti su cui stava lavorando in collaborazione con l’artista viterbese Michele Telari, per quello che sarebbe dovuto essere l’ultimo passaggio della Macchina.

“Non so ancora se il 3 Settembre vedremo ancora una volta Gloria, ma se le condizioni fossero favorevoli e si riuscisse a trovare una soluzione per rendere fattibile in piena sicurezza il trasporto, vorrei che fosse ricordato come il giorno della rinascita e della speranza. – scrive Ascenzi in un post su Facebook – Oggi desidero svelarvi un’idea che probabilmente non vedrà mai la completa realizzazione ma che mi ha regalato forti emozioni e per questo vorrei ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alle prime fasi di studio, partendo dal maestro Michele Telari, che oltre ad avere una eccezionale tecnica pittorica, è soprattutto un amico e un grande studioso della nostra tradizione”.

“Abbiamo lavorato in gran segreto al termine dell’ultimo trasporto e ancora non sapevamo nulla di ciò che a breve sarebbe successo”, ha aggiunto Raffaele Ascenzi, ringraziando anche la famiglia Fiorillo “per aver messo a disposizione ogni mezzo e per aver sposato con entusiasmo l’idea di trasformare Gloria per quello che sarebbe stato il suo ultimo passaggio. Viva Santa Rosa! Sempre”, termina il post.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui