“La Tuscia fonte di mille ispirazioni”, parola dell’attrice e scrittrice Claudia Conte

La giovanissima artista a tutto tondo, in un'intervista rilasciata dopo il Palio di Vico a Ronciglione, racconta i suoi prossimi progetti

0
413
Claudia Conte - credits foto by Cristina Simona Dragut
Segui
( 0 Followers )
X

Segui

E-mail : *
«L’incontro con la giovane attrice e scrittrice Claudia Conte, in occasione del Palio di Vico 2019 di cui era madrina, è stata una piacevole sorpresa Parlando con la Conte si può apprezzare una giovane donna in carriera che sa porsi con grazia e dolcezza, ma soprattutto con brillante intelletto nei confronti dei suoi interlocutori.
La mia intervista alla Conte nasce dal suo entusiasmo nel parlare della Tuscia, della quale si dimostra grande conoscitrice, sia dal punto di vista storico che territoriale.
Alla mia domanda, come mai conosci così bene la Tuscia? Con disarmante tranquillità mi ha risposto: “la storia è molto più di ciò che è stato, la storia è ciò che siamo oggi. La Tuscia è cambiata nei confini nei vari secoli, ma il suo popolo ed il suo misticismo sono rimasti saldi e ciò mi affascina. La celebre frase di Archimede “Datemi un punto d’appoggio e solleverò il mondo“ è nata nel territorio viterbese, quindi i luoghi dell’antica Etruria sono fonte di mille ispirazioni”
Un borgo come quello di Ronciglione che tipo di emozioni ti lascia? 
Passeggiare per il borgo medievale rimasto inalterato è stato come prendere la macchina del tempo. Amo la storia e se potessi esprimere un folle desiderio sarebbe tornare indietro e vedere come si viveva nel 1500, immortalare con una telecamera le scene di un quotidiano che si è susseguito per secoli. Però sai a questa cosa si può sopperire girando un bel film in costume, vista la location mozzafiato.
Claudia Conte – credits foto by Cristina Simona Dragut
Giri spesso l’Italia per presentare il tuo libro “Il vino e le rose” per Armando Curcio Editore giunto alla terza ristampa, ti piace vivere questa avventura?   
Molto! Hai detto bene, il tour di presentazioni è una vera e propria avventura che mi permette ogni volta incontri interessanti, a volte incredibili! Le mie non sono presentazioni ma salotti culturali che spesso sfociano in un vero brain-storming! L’umanità è la ricchezza più grande!
Per non parlare dei luoghi affascinanti, l’ultimo dei quali il Museo dell’Olio di Miggiano nel Salento(Evento organizzato da libreria Idrusa una realtà che con entusiasmo e coraggio cerca di portare cultura anche nei paesi meno conosciuti). Il Mom, ora adibito ad eventi, era un antico frantoio ed io…amo l’olio e le sue simbologie!
Sei protagonista accanto a Loretta Goggi dello short movie “Sogni” diretto da Angelo Longoni pluripremiato e attualmente in distribuzione nei festival internazionali. Che esperienza è stata?
Interpreto il ruolo di Claudia, una giovane figlia che non riesce più a gestire in casa la madre malata di Alzheimer (Loretta Goggi) ed è così costretta a portarla in una struttura ospedaliera. È stata una bellissima esperienza artistica ed umana. Ho amato molto l’idea del regista Angelo Longoni che porta lo spettatore in una doppia realtà, quella “normale” della figlia e quella “confusa” della madre malata. Inoltre affiancare Loretta è stata una grande emozione! Nel cast anche Daniela Goggi, Francesco Montanari e Leonardo Bocci.
Claudia Conte – credits foto by Cristina Simona Dragut
Prossimamente dove ti potremo ammirare? 
Per il momento sto girando per la presentazione del libro e sono reduce da due spettacoli teatrali di Francesco Apolloni!  L’11 sarò al Festival Inventa un film a Lenola, il 20 a Porto Cervo per una doppia presentazione con Lucio Presta e il 30 al Terracina Book Festival.
Passerai dalle serate mondane del Festival del Cinema di Venezia a quelle sociali della Puglia, ce ne vuoi parlare? 
Il 3 settembre sarò onorata di essere al Festival del Cinema di Venezia per condurre un importante Award, il Premio Starlight Cinema International.
Mentre il 24 Settembre tornerò in Puglia nella splendida Masseria Altemura della Famiglia Zonin per un evento del LIONS Club International che si occupa della prevenzione del diabete, del quale sarò la testimonial nazionale”.
Preferisci la mondanità o il sociale?
Vista la mia giovane età tutti potrebbero pensare che io mi trovi meglio nelle serate mondane, che mi piacciono molto se si tratta di Festival come Venezia, ma senza dubbio aiutare il prossimo e fare del bene supera di gran lunga ogni flash o red carpet”
Cosa ti aspetti dal futuro? 
Non ho aspettative, solo la voglia di realizzare i miei sogni con entusiasmo , impegno e tenacia sempre con lo sguardo verso chi soffre.
Ho notato che su Instagram (claudiaconteactress) sei molto seguita ed hai raggiunto quasi il traguardo dei 100,000 followers.
Inoltre hai un sito Internet (www.claudiaconte.com) e un blog (www.wineandroses.it) Ti interessa il mondo del web?
Devo dirti che sto scoprendo una passione. Uso Instagram come se fosse un diario, racconto la mia quotidianità, i miei stati d’animo, i miei gusti nel campo della moda e non solo… è come se parlassi a degli amici reali che rispondono alle mie domande e commentano con affetto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here