"I libri sono il mio posto felice. L'oasi di pace che raggiungo ogni qual volta mi sento oppressa dalla quotidianità". La 21enne descrive così il suo amore per la lettura e la scrittura che l'ha portata a vincere un premio internazionale. Complimenti!

La viterbese Alice Mechelli vince il Premio Letterario Milano International con il libro “Il sentiero tracciato da un sogno”

393

Alice è una ragazza come tante, con un sogno nel cassetto: scrivere un romanzo.

La ventunenne, ha sempre amato i libri. Fin da piccola passava le ore a guardare le immagini dei libri per bambini, nonostante non sapesse leggere.

“I libri sono il mio posto felice. L’oasi di pace che raggiungo ogni qual volta mi sento oppressa dalla quotidianità”, insomma una vera e propria via di uscita per Alice. “Leggere è un modo che ho per scappare e allo stesso tempo per ritrovarmi. Tuttavia, non avrei mai pensato di scrivere un romanzo. Fino ai miei 16 anni non avevo scritto nient’altro se non il mio diario. L’idea per il primo romanzo – conclude la scrittrice – mi è semplicemente nata in testa, una sera come tante altre e non ho fatto altro che buttarmi e provarci. Sono felicissima di averlo fatto”.

“Il sentiero tracciato da un sogno” è il secondo libro scritto da Alice Mechelli, con cui ha vinto il Premio Letterario Milano International, il premio speciale giovani.

Il libro, è stato pubblicato nel 2018, attraverso la casa editrice “Davide Ghaleb Editore” (Vetralla). Catalogato come romanzo rosa, parla di una ragazza che vuol fare la scrittrice. Avendo problemi in famiglia, i suoi amici saranno la chiave del suo successo, standole sempre vicino e dandole una mano. Infatti, la tematica dell’amicizia è molto forte, sarà proprio grazie a questo che – infine – la protagonista riuscirà a pubblicare il suo libro ed appacificarsi con i suoi genitori, con cui – per tutto il racconto – ha avuto divergenze.

La premiazione per questo fantastico romanzo, avverrà sabato 22 maggio 2021, presso la prestigiosa Sala Barozzi dell’Istituto dei Ciechi a Milano. Saranno presenti gli scrittori e gli editori più famosi d’Italia e tanti altri vip dello spettacolo. Un gran galà della letteratura italiana ed una grande opportunità per Alice, di farsi conoscere e far conoscere la sua scrittura.

Il premio di Milano, nasce da un idea dello scrittore Roberto Sarra che voleva creare una kermesse “Cultural Chic” abbinando, la tradizione letteraria italiana ed europea al dinamismo contemporaneo. La scelta della sala, non è casuale, è ritenuta da sempre una delle sedi più prestigiose. Il Milano International si propone come un premio popolare aperto a tutti, per dare spazio ai neofiti e agli emergenti ma che nello stesso tempo, celebra i personaggi che hanno fatto grande la tradizione letteraria italiana ed internazionale.

Auguriamo alla neo scrittrice, Alice Mechelli, di continuare su questa strada e di far valere la scrittura proveniente dalla Tuscia in tutta Italia.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui