Una vittoria all’inglese per la squadra del presidente Marco Arturo Romano contro un buon Teramo

La Viterbese batte il Teramo e spazza via la crisi – PHOTOGALLERY

267

La Viterbese doveva rialzare la testa dopo la batosta di Catanzaro, e c’è riuscita alla grande. Oggi faccia a faccia con i “giovani terribili” c’era il Teramo, squadra organizzata e pericolosa.

Calabro si affida ad un 5-3-2 tutt’altro che difensivo con Errico e De Giorgi a sganciarsi, davanti Molinaro e Tounkara. Il Teramo viene schierato da Tedino con un 4-3-3 a difesa altissima.

Prima dell’inizio delle ostilità viene osservato un minuto di silenzio alla memoria di Luciano Gaucci, ex patron della Viterbese.

Al ‘9 Simonelli lancia lungo verso uno tra Tounkara e Molinaro, la palla sembra poter essere stoppata dall’estremo difensore del Teramo che però manca il colpo di testa e spalanca la porta a Molinaro che insacca per l’1-0.

Gli ospiti accusano il colpo, Calabro fa alzare il pressing e chiama le aperture sulla fascia, sul finire del primo tempo Tounkara ci prova col piattone da fuori ma la palla esce di qualche millimetro.

Nel secondo tempo i teramani scendono in campo decisamente più aggressivi e si affidano alle scorribande di Santoro e Minelli, la difesa della Viterbese, nonostante qualche incertezza, riesce a respingere gli attacchi.

Proprio nel momento più difficile per i gialloblu Tounkara stoppa spalle alla porta, resiste al duello fisico con Cristini e serve con un filtrante perfetto Molinaro che alza la testa e infila Tomei per la seconda volta.

Nel finale Molinaro rischia addirittura di fare la tripletta, ma il suo destro si infrange contro il palo. Anche Pini ringrazia il legno alla sua destra che lo salva da un poderoso sinistro di Minelli.

La Viterbese spazza via la crisi e torna alla vittoria grazie alle prestazioni super di Molinaro e Tounkara, giustamente premiati con la standing-ovation del Rocchi al momento della loro uscita.

Ora i leoni salgono a quota 35, a -2 proprio dal Teramo, fermo a 37.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui