Mentre a Catania la Casertana era già sotto, i leoni gialloblù non riescono a battere un troppo superiore Catanzaro

La Viterbese si arrende al Catanzaro, infranti i sogni playoff

101
Catanzaro
Foto LaPresse - Tano Pecoraro28 Ottobre 2020 Genova - (Italia)Sport CalcioGenoa vs CatanzaroCoppa Italia 3° Turno Eliminatorio 2020/2021 - Stadio “Luigi Ferraris”nella foto: attacco genoaPhoto LaPresse - Tano Pecoraro28 October 2020 - City Genoa - (Italy)Sport SoccerGenoa vs CatanzaroItalian Cup 3rd Eliminatory Round 2020/2021 - “Luigi Ferraris” Stadiumin the pic: attacco genoa

Servivano due vittorie in due partite, con la speranza che la Casertana inciampasse. La Casertana è caduta in trasferta per mano del Catania, ma i ragazzi di Mister Maurizi non riescono a sfruttare l’occasione e cadono sotto i colpi di un ispirato Di Massimo. Ormai l’ultima di campionato è una formalità, i leoni non hanno più niente da chiedere a questo torneo.

Dopo una prima breve fase in cui le due squadre si studiano a vicenda, Tassi si mette in proprio. Piatto improvviso da una buonissima posizione che spaventa Di Gennaro, ma si spegne a lato. Ancora pericolosi i gialloblu su punizione, sui cui sviluppi viene segnalato fuorigioco dall’assistente. Al 13′ Di Massimo spreca dalla lunetta con un tiro che si spegne sul fondo e non fà preoccupare Daga. Al quarto d’ora Curiale, con una punizione calciata magistralmente, colpisce il palo, prima vera paura per i leoni. Ma il primo tempo si chiude con un pari a reti bianche, con i gialloblù più intraprendenti e anche avanti nelle occasioni create. Inizia la ripresa con una doccia fredda la Viterbese. Dopo una manciata di minuti Di Massimo con un tiro cross insacca fortunosamente, sorpresa l’intera retroguardia gialloblu. I calabresi ora difendono un vantaggio che definire inaspettato è solo che un eufemismo. I padroni non riescono perciò a sfondare le linee difensive giallorosse. Subiscono quindi il goal del doppio svantaggio. Al 70′ Di Massimo firma la doppietta personale, stoppa di petto un lancio lungo, batte Daga sul palo più lontano e spegne di fatto i sogni viterbesi. Sul finale di partita Rossi prova ad accorciare le distanze di testa ma non centra l’obiettivo. I Calabresi salgono al secondo posto, i Laziali invece rimangono bloccati all’undicesimo posto.

FORMAZIONI

VITERBESE: Daga; Baschirotto, Mbende, Camilleri, Urso; Besea, Salandria, Adopo; Tassi, Tounkara, Murilo. All: A. Maurizi

CATANZARO: Di Gennaro; Martinelli, Fazio, Gatti; Porcino, Pierno, Verna, Baldassin; Di Massimo, Carlini; Curiale, All: N. Calabro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui