Sconvocata anche la commissione sui progetti della Qualità dell'abitare e il tanto sbandierato interesse per la città rischia di rimanere uno slogan

L’amministrazione Arena ai titoli di coda? Salta il consiglio comunale

152
arena

Troppo fresca la ‘ferita’ delle Provinciali per ragionare a mente fredda.

La seduta odierna del consiglio comunale, al di là della tranquillità ostentata dal sindaco Arena, ha avuto un esito prevedibile: è saltata.

Solo in dodici hanno risposto all’appello: Forza Italia al completo e qualche consigliere di minoranza.

Nella maggioranza assenti in massa gli esponenti di Lega, fatta eccezione per la consigliera Bigiotti che pare in Provincia abbia votato per Romoli – Fratelli d’Italia e Fondazione.

Sull’altro fronte assenti tutti i consiglieri di Viterbo 2020.

A commissione sconvocata si risponde con le stesse armi, deve aver pensato Muroni basandosi sul precedente attuato dal leghista Caporossi per quanto riguardava la quarta.

Il presidente forzista della terza commissione, infatti, ha sconvocato la riunione odierna, in cui si doveva discutere dei progetti della Qualità dell’abitare in capo all’assessore leghista Ubertini che sarebbero stati all’ordine del giorno della seduta del 23 dicembre.

Assise che non sarà neanche convocata.

Sembra proprio che l’amministrazione Arena sia arrivata ai titoli di coda.

A meno che la pausa natalizia non infonda nei cuori uno spirito di concordia.

Un desiderio di Natale che sembra però poco esaudibile.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui