L’appuntamento più dolce è per il 17 e 18 ottobre con l’undicesima edizione di Cioccotuscia

Il tema della manifestazione è “La Cultura dei Dolci Sapori” che punta alla promozione e alla valorizzazione dei prodotti locali tipici e tradizionali della Tuscia e loro utilizzo in pasticceria e in cucina

178

Martedì 13 ottobre, alle ore 11, presso il giardino di Palazzo dei Priori, si è svolta la conferenza stampa per illustrare l’undicesima edizione di CioccoTuscia Viterbo 2020 “smart edition”. La manifestazione si terrà nei giorni 17 e 18 ottobre a Palazzo dei Papi.

Presenti il sindaco Giovanni Maria Arena, gli assessori Marco De Carolis (cultura e turismo) e Alessia Mancini (sviluppo economico e attività produttive), Andrea Sorrenti, direttore CioccoTuscia, Andrea De Simone, direttore Confartigianato Imprese Viterbo e Lucio Laureti del Comitato centro storico.
L’undicesima edizione di “CioccoTuscia” si svolgerà a Viterbo nei giorni 17-18 ottobre 2020 presso lo storico Palazzo dei Papi (sala Alessandro IV) a Piazza S.Lorenzo.

Il tema della manifestazione è “La Cultura dei Dolci Sapori” che punta alla promozione e alla valorizzazione dei prodotti locali tipici e tradizionali della Tuscia e loro utilizzo in pasticceria e in cucina.

Quest’anno, tenuto conto della situazione sanitaria non ancora risolta e delle attuali disposizioni normative da rispettare, la manifestazione si svolgerà in modalità più limitata: non ci saranno stand enogastronomici (quindi nemmeno stand dolciari) e le attività si svolgeranno solo presso la Sala Alessandro IV di Palazzo dei Papi nella quale l’ingresso è previsto solo per chi volesse partecipare alle dimostrazioni di pasticceria da parte di chef professionisti del territorio o ai laboratori didattici per bambini (quindi non ci saranno attività a Piazza S.Lorenzo).

Rispetto a tante realtà e iniziative che sono state rinviate o annullate, è stato scelto di mantenere l’impegno della continuità e realizzare una versione smart della 11^ edizione.

Nell’edizione 2019, le presenze sono state oltre 15.000 in soli 2 giorni (di tutte le età e provenienti da tutta Italia) quindi è stata un grandissimo successo. CioccoTuscia Viterbo è di fatto diventato il più grande evento enogastronomico della provincia e con una risonanza oramai nazionale.

Importante sottolineare il sostegno delle principali realtà istituzionali del territorio quali Comune di Viterbo, Diocesi, CNA Viterbo e Civitavecchia, Confartigianato Viterbo, Sodalizio Facchini S.Rosa, Comitato Centro Storico e Caritas a testimoniare la grande rilevanza della manifestazione.
Il programma aggiornato è visibile su www.cioccotuscia.it

Programma sabato 17 ottobre
Inizio attività ore 10,30
Inaugurazione ufficiale: ore 11,30
AREA MAESTRI PASTICCERI (ENTRATA 2)
Dimostrazioni di chef professionisti (classi di massimo 30 persone – è possibile prenotarsi compilando il form nella pagina “prenotazioni attività”)
– Esibizione 10,30: Realizzazione dolci di pasticceria moderna a cura di Vanessa Lisciarelli
– Esibizione 12,00: Realizzazione dolci di pasticceria moderna a cura di Vanessa Lisciarelli
– Esibizione 15,00: Le basi della pasticceria vegan per intolleranti a latte e uova a cura di Clara Calabretto
– Esibizione 16,30: Le basi della pasticceria vegan per intolleranti a latte e uova a cura di Clara Calabretto
AREA DIDATTICA (ENTRATA 1)
Laboratorio di pasticceria per bambini (ogni turno di 20 minuti con massimo 4 bambini); i piccoli pasticceri potranno “pasticciare” imparando a fare dolcetti e biscotti con il coordinamento della nostra nutrizionista Claudia Storcè (dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00)

Laboratorio sensoriale per i bambini (ogni turno di 20 minuti con massimo 4 bambini); i bimbi impareranno a riconoscere i vari prodotti utilizzando a turno solo alcuni dei loro sensi per poi scoprire insieme il senso della condivisione seguiti dallo staff della “Caritas Diocesiana di Viterbo” (dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00)

Laboratorio di disegno per bambini (ogni turno di 20 minuti con massimo 4 bambini); i piccoli artisti potranno fare disegni con i colori naturali estratti da frutta e verdura seguiti dalla staff de “La Fattoria di Alice” (dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00)
Mostra fotografica sui “I Dolci della Tuscia”
Mostra/percorso sulla storia del cioccolato (per bambini)
Artisti di strada
Figuranti corteo storico di Viterbo

Programma domenica 18 ottobre
Inizio attività ore 10,30
AREA MAESTRI PASTICCERI (ENTRATA 2)
Dimostrazioni di chef professionisti (classi di massimo 30 persone – è possibile prenotarsi compilando il form nella pagina “prenotazioni attività”)
– Esibizione 10,30: Tecniche di lavorazione e utilizzo del cioccolato a cura di Alessio Margottini
– Esibizione 12,00: Tecniche di lavorazione e utilizzo del cioccolato a cura di Alessio Margottini
– Esibizione 15,00: Realizzazione di praline al cioccolato a cura di Monia Achille
– Esibizione 16,30: Tecniche di realizzazione di soggetti in cioccolato a cura di Virginio Casantini
Talk show e presentazione libri a tema food
AREA DIDATTICA (ENTRATA 1)
Laboratorio di pasticceria per bambini (ogni turno di 20 minuti con massimo 4 bambini); i piccoli pasticceri potranno “pasticciare” imparando a fare dolcetti e biscotti con il coordinamento della nostra nutrizionista Claudia Storcè (dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 18.00)
Laboratorio sensoriale per i bambini (ogni turno di 20 minuti con massimo 4 bambini); i bimbi impareranno a riconoscere i vari prodotti utilizzando a turno solo alcuni dei loro sensi per poi scoprire insieme il senso della condivisione seguiti dallo staff della “Caritas Diocesiana di Viterbo” (dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00)

Laboratorio di disegno per bambini (ogni turno di 20 minuti con massimo 4 bambini); i piccoli artisti potranno fare disegni con i colori naturali estratti da frutta e verdura seguiti dalla staff de “La Fattoria di Alice” (dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00)
Mostra fotografica “I Dolci della Tuscia”
Mostra/percorso sulla storia del cioccolato (per bambini)
Artisti di strada
Figuranti corteo storico di Viterbo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui