Violazione norme anti Covid, chiuso un locale

L’Arma in azione contro la microcriminalità: arrestato spacciatore

69

E’ andato in porto il servizio dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Viterbo che, durante la notte, hanno effettuato un servizio mirato di controllo del territorio, finalizzato a contrastare fenomeni di microcriminalità nella zona di San Faustino.

Gli uomini dell’Arma, insieme ad unità cinofile dei Carabinieri di santa Maria di Galeria, hanno notato ed immediatamente fermato un cittadino di origini nigeriane. A segnalare qualcosa che non andava il cane anti droga, che era vicino.

“Il nigeriano è stato perquisito e trovato in possesso di 2 involucri contenenti 28 grammi di hashish – spiegano i militari – oltre ad un piccolo bilancino elettronico, e quindi è stato dichiarato in arresto per spaccio e tradotto presso le camere di sicurezza della compagnia di Viterbo”.

Nel corso del servizio i Carabinieri hanno poi controllato un locale bar dove palesemente era superata la capienza dei posti in contrasto con la normativa anti covid, e quindi hanno sanzionato la titolare ed hanno imposto la chiusura del locale per 5 giorni, peraltro trovando all’ interno sul pavimento 2 grammi di cocaina e 2 grammi di hashish.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui