L’associazione Montalto e Pescia legate insieme denuncia la pericolosità del Viale dei Pini (FOTO)

167

Ormai non si può più parlare di viabilità ma di pubblica sicurezza ed incolumità personale.

Lo stato di pericolosità della Strada Provinciale di Pescia Romana, che tutti chiamano il Viale dei Pini, è arrivato a livelli non più accettabili –
dichiara il direttivo dell’Associazione “Montalto e Pescia Legate Insieme” –
Le radici dei pini, simbolo della strada principale di Pescia Romana, hanno reso quasi impraticabile la carreggiata stradale e lo stesso marciapiede che la costeggia. Non solo le macchine devono fare lo slalom tra buche e protuberanze del manto stradale, ma anche i pedoni sono costretti a districarsi tra tratti di marciapiede rotto e disconnesso e si trovano spesso nell’ impossibilità di camminare in sicurezza per la presenza di avvallamenti e buche che li costringono a scendere dal marciapiede e camminare sulla carreggiata rendendo il normale passeggio un’esperienza assai pericolosa, simile ad un percorso di guerra.

Ad aggravare la situazione occorre denunciare anche la presenza di una segnaletica stradale scriteriata. Infatti, all’inizio ed alla fine della strada alberata, gli zelanti tecnici dell’Amministrazione provinciale, per mettersi l’anima in pace come novelli Ponzio Pilato, hanno pensato bene di mettere dei cartelli che invitano gli automobilisti ad andare a 10KM all’ora (proprio così!) forse pensando di trovarsi ancora agli albori dell’allora borgo rurale di Pescia Romana e che la strada provinciale sia ancora attraversata da carri trainati da buoi o cavalli. A peggiorare la situazione bisogna far notare inoltre che, a metà del Viale dei Pini, sono stati, però, lasciati i vecchi segnali stradali che indicano il limite di velocità di 50Km orari, creando ancora più confusione negli automobilisti, evidenziando ancora di più un atteggiamento di menefreghismo e di pressapochismo che orami non è più tollerabile.

Nei prossimi giorni – continua il direttivo dell’ Associazione Montalto e Pescia Legate Insieme – inizieremo una raccolta di firme tra i cittadini, tra gli operatori commerciali e turistici di Pescia Romana ed insieme a tutti coloro che avendo a cuore il Viale dei Pini vorranno darci una mano. Le firme saranno poi consegnate al Prefetto di Viterbo nella certezza che, come più volte dimostrato dal nostro rappresentante del Governo, voglia accogliere il nostro grido di allarme e possa intervenire presso l’Amministrazione Provinciale e quella Comunale affinchè si risolva una volta per tutte questa situazione e sia garantita oltre ad una corretta viabilità stradale anche la sicurezza e l’incolumità dei cittadini e dei turisti che certamente non hanno un bel biglietto da visita appena arrivati a Pescia Romana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui