Lavorava in nero e usufruiva del reddito di cittadinanza: denunciata 45enne

La donna - originaria di Blera - percepiva illegalmente il reddito di cittadinanza da molto tempo e, infatti,  dal mese di luglio a settembre ha usufruito dell'aiuto dello Stato pur lavorando in nero

81
Carabinieri - Rapina Minimarket Ladispoli

I carabinieri di Blera – in collaborazione con il Nucleo Ispettorato del Lavoro – durante una serie di indagini hanno denunciato una donna di 45 anni che lavorava in nero come barista ma ricevendo – allo stesso tempo – il reddito di cittadinanza.

La donna – originaria di Blera – percepiva illegalmente il reddito di cittadinanza da molto tempo e, infatti,  dal mese di luglio a settembre ha usufruito dell’aiuto dello Stato pur lavorando in nero.

I militari dell’Arma  la hanno  denunciata per omesse comunicazioni al fine di ottenere il beneficio, e contestualmente  è stato sanzionata la titolare del bar per oltre 7.500 euro per avere impiegato lavoratori dipendenti non in regola.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui