Lavori nel centro storico, Allegrini: “Cominceranno subito, siamo obbligati…”

Tempi stretti, niente problemi e massima collaborazione. E’ questa la sintesi dell’assessora ai Lavori Pubblici Laura Allegrini a seguito del tavolo organizzato dalla prefettura con l’obbiettivo di trovare una quadra sui lavori di pavimentazione del centro storico.

219
Allegrini
L'assessore Laura Allegrini

“E’ stato un incontro positivo. I lavori partiranno subito e cercheremo di dare il meno fastidio possibile”, ovvero: tempi stretti, niente problemi e massima collaborazione. E’ questa la sintesi dell’assessora ai Lavori Pubblici Laura Allegrini a seguito del tavolo organizzato dalla prefettura con l’obbiettivo di trovare una quadra sui lavori di pavimentazione del centro storico.

Lavori che non erano stati accolti favorevolmente dai commercianti, i quali avevano chiesto un rinvio al Prefetto per evitare che le operazioni di manutenzione potessero compromettere gli incassi. Insieme a loro, anche i consiglieri Santucci (FondAzione), Pucchiaroni e Galati (gruppo misto) che in un comunicato avevano chiesto di posticipare l’inizio dei lavori per salvaguardare le casse degli esercenti.

Niente da fare, i lavori dovranno iniziare causa questioni di forza maggiore. “Ci sono le contrattualizzazioni e le penali, quindi non si può recedere – spiega Allegrini – tra le altre cose, il contratto è stato fatto a dicembre dell’anno scarso, ci sono delle tempistiche e non si può andare oltre”. L’assessora, comunque, tende la mano ai commercianti assicurando massimo ascolto. “Siamo disponibili a qualsiasi collaborazione – promette – faremo in modo che i lavori non interferiscano con i momenti di punta come il Primo Maggio, Pasqua o San Pellegrino in Fiore.

Il timore degli esercenti è che i lavori possano compromettere il passaggio dei clienti nelle zone interessate. Su questo punto l’Allegrini promette zero intoppi e tempi stretti: “Si sta parlando di lavori marginali, si tratta di sistemare alcuni tratti di strada per evitare che le persone si facciano male”. Inoltre l’assessora, a nome dell’amministrazione comunale, si impegna a “stare col fiato sul collo alle ditte affinché facciano il prima possibile”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui