L’azienda Panetti di Canino premiata come eccellenza “Made in Lazio”

Il riconoscimento è stato conferito dal presidente Buschini a cinque aziende della Regione

342

Il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mauro Buschini, oggi ha consegnato il riconoscimento “Made in Lazio” a cinque aziende della regione, una per provincia, che si sono contraddistinte per originalità, innovazione, coraggio e capacità di essere protagoniste nel mondo.

“I premi conferiti oggi – ha spiegato Buschini – non rappresentano solo un giusto attestato di merito per queste cinque aziende, ma sono anche un segnale forte per gli altri imprenditori regionali a percorrere la strada della determinazione e del coraggio. Riprendere aziende che avevano avuto difficoltà e riportarle in alto, lavorare sulla qualità e puntare su alcune produzioni tipicamente locali, costituiscono le leve giuste”, ha detto il presidente del Consiglio regionale. Buschini ha infine sottolineato quale sia il compito delle istituzioni: “Stare al fianco e sostenere le imprese con innovazione, semplificazione, leggi e strumenti che possano accompagnare lo sviluppo. In una parola, essere un partner affidabile per chi deve investire”. Insieme al presidente hanno premiato le cinque aziende anche i consiglieri Fabio Refrigeri, Enrico Panunzi, Marta Leonori e Valerio Novelli.

Per Viterbo il riconoscimento “Made in Lazio 2019” è stato conferito all’azienda “Panetti Massimo Eyewere” di Canino, impresa a conduzione familiare nata 40 anni fa come piccola falegnameria e che “oggi – ha spiegato Massimo Panetti – si è specializzata soprattutto nella realizzazione di occhiali con montature in olivo e altri legni pregiati, come palissandro ed ebano, prodotti apprezzati anche all’estero, soprattutto negli Stati Uniti”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui