Le bande aprono l’estate civitavecchiese

L'associazione Ponchielli presenta la prima edizione festival di Junior band “Città di Civitavecchia” che prevede la partecipazione di bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni:

290

Sarà dedicato alla musica il primo appuntamento culturale estivo civitavecchiese. Domani, sabato 22 giugno, nel primo giorno ufficiale della stagione calda la città ospiterà infatti una manifestazione bandistica giovanile che, nell’intento degli organizzatori, dovrebbe diventare un evento fisso del calendario annuale degli spettacoli.
Nell’ambito della Festa Europea della Musica, l’associazione musicale Ponchielli presenta quindi la prima edizione festival di Junior band “Città di Civitavecchia”. Si tratta di una manifestazione che prevede la partecipazione esclusiva di bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni: parteciperanno all’evento le formazioni musicali giovanili “Ponchielli” di Civitavecchia, Città di Rieti, “Setaccioli” di Tarquinia, “Medullia” di Sant’Angelo Romano, “R. Lacerenza” di Sonnino (Fr). Il programma prevede l’appuntamento a piazza Calamatta alle ore 17.30: qui i ragazzi formeranno una mega formazione bandistica da 120 persone, che attraverserà corso Marconi, piazza Vittorio Emanuele, largo Plebiscito e viale Garibaldi, per fare ingresso da piazzale degli Eroi al Ghetto. In piazza Fratti avverrà l’esibizione invece dei singoli gruppi bandistici.
“Si tratta della prima volta assoluta di una manifestazione del genere, organizzata per soli ragazzi a Civitavecchia”, spiega il Maestro Dario Feoli. “Abbiamo già richieste di adesioni di altri gruppi bandistici giovanili del Lazio per il prossimo anno, ma intanto ci corre l’obbligo di ringraziare l’amministrazione comunale, nella persona del Sindaco Ernesto Tedesco per averci assicurato attenzione e ascolto”.
Proprio Tedesco ha dichiarato: “Sono io a ringraziare l’associazione per la sua opera meritoria e per questa manifestazione, insieme ai Consiglieri comunali, in particolare Simona Galizia per il reperimento di alcuni sponsor, che mi hanno coadiuvato nel consentire il sostegno fattivo del Comune a questa lodevole iniziativa”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui