Le Befane donano un sorriso agli anziani di Villa Benedetta

Momenti profondi legati all'Epifania, in ricordo dei Re Magi, dei loro doni, ma soprattutto del regalo più grande che ci ha fatto Gesù: l'amore

630

Viterbo- La Befana non fa felice solo i piccoli. Talvolta gli anziani ritornano un po’ bambini. Hanno bisogno di cura, assistenza, ma anche di affetto, vicinanza, momenti di gioia.

È stato emozionante l’incontro di stamattina 6 gennaio fra le Befane del Centro Socoale Pilastro, che ieri hanno allietato la città portando la calza più lunga del mondo in trionfo fra il pubblico presente e solidarietà alle persone down, e gli anziani ricoverati presso Villa Benedetta.

Il presidente del Centro Sociale Luciano Barozzi, Paola Massarelli, presidente dell’Admo, Rosanna De Marchi, un nutrito gruppo di Befane e lo spazzacamino Lucio Matteucci hanno portato calzette piene di affetto, di speranza, di vicinanza e sacchetti di lavanda a profumare sogni e memorie di un tempo.

Gli anziani e le anziane ospiti della struttura sono stati felici e hanno ricambiato la visita donando ricordi e sorrisi.

Momenti profondi legati all’Epifania, in ricordo dei Re Magi, dei loro doni, ma soprattutto del regalo più grande che ci ha fatto Gesù, racchiuso nel mistero della Sua venuta sulla Terra: l’amore.

Oggi pomeriggio, alle 18, le Befane saranno in piazza del Plebiscito con i Vigili del Fuoco, per la manifestazione più acrobatica: la Befana 115 si calerà dalla torre per la gioia di grandi e piccini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui