Le lady alle Comunali 2021, solo sette donne in un esercito di candidati sindaco a trazione maschile

In questo panorama spicca Acquapendente dove ad ambire alla fascia tricolore sono entrambe esponenti dell'altra metà del cielo

236

Le elezioni a sindaco nel Viterbese è ancora un affare prevalentemente tra uomini.

Fortunatamente negli anni in provincia – Viterbo in tal senso sinora non è mai stata espugnata – delle eccezioni ci sono e ci sono state.

Ma osservando i candidati a primo cittadino in corsa il 3 e 4 ottobre, la situazione non è particolarmente confortante.

Certo nelle liste l’universo femminile è rappresentato ma la cosa non fa testo, visto che la quota di rappresentanza in rosa è prevista per legge.

Guardando dunque alle aspiranti alla fascia tricolore questo autunno si trovano solo sette donne, di cui 2 nello stesso Comune, sugli oltre 50 sindaci in lizza.

Senza particolari doti di preveggenza, facile pronosticare che ad Acquapendente il prossimo sindaco sarà donna. Infatti è il Comune in cui per lo scranno più alto sono in corsa due candidate: Federica Friggi per ‘Insieme per cambiare’ e Alessandra Terrosi per ‘Immagina Aquesio’.

A Canino il tabù del sindaco donna è stato già infranto diverse volte da Lina Novelli, per il sindaco uscente questa è la quarta candidatura (non consecutivi: dopo due mandati una pausa di 5 anni e poi di nuovo alla guida dell’amministrazione nella consiliatura in scadenza ndr.). Si presenta per la lista ‘Canino Risorsa comune’.

La Novelli avrà come competitor Giuseppe Cesetti di ‘Cambiare insieme’ e Andrea Amici ‘Alleanza per Canino’.

Dalla C saltiamo alla F prima di trovare, tra i venti municipi al rinnovo, la prossima candidata.

Daniela Anetrini con la lista ‘Daniela Anetrini per Fabrica, Faleri e Parco Falisco’ a Fabrica di Roma se la dovrà giocare con Claudio Ricci de ‘La Fabrica di tutti’, Enrico Scarnati (figlio di Mario, sindaco uscente) della lista ‘Civica per Fabrica’ e Ugo Cristofari ‘Movimento 2050’.

Un altro salto alfabetico e si arriva alla M di Montefiascone (Comune commissariato) dove Giulia De Santis con la lista ‘Montefiascone merita’ se la vedrà con Andrea Danti, lista ‘Insieme’.

A Soriano nel Cimino Valeria Bruccola con la lista ‘Cambiare Soriano’ è in lizza con Sante Alibrandi di ‘Soriano Bene Comune’ e Roberto Camilli di ‘Soriano Novo’.

Infine a Vetralla Flaminia Tosini di ‘Vetralla Futura’ si contrappone a Sandro Aquilani di ‘Noi tra la gente’ e con Sandro Costantini di Passione civile 4.0′.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui