Le Terme, più salute e più bellezza… E relax assicurato

Intervista al direttore sanitario delle Terme dei Papi, Piergiorgio Calcaterra che spiega le proprietà uniche di acque e fanghi termali

244
Le Terme

Le acque termali sono i migliori alleati della nostra salute e bellezza. L’Italia è ricchissima di luoghi termali, ciascuno con le sue caratteristiche terapeutiche. Le Terme dei Papi a Viterbo è tra i centri più famosi e con peculiarità che non si trovano altrove.

Protagonisti indiscussi sono le risorse naturali come l’acqua termale della Sorgente Bullicame e il fango naturale estratto dal laghetto del Bagnaccio, arricchito per millenni di elementi organici e inorganici preziosi.

Un’altra caratteristica unica è la Grotta naturale: un bagno turco naturale dove cascatelle di acqua sorgiva alla temperatura di 58°C riscaldano e saturano l’ambiente di vapori benefici.

Le ricerche scientifiche concordano sul fatto che chi si abitua a fare le cure termali almeno una volta l’anno, ricorre meno ai medici, alle medicine e in generale conquista una condizione di benessere e di salute.

Ma perché scegliere le Terme dei Papi? Abbiamo girato la domanda al direttore sanitario del centro termale, Piergiorgio Calcaterra, uno dei maggiori specialisti italiani di idrologia medica.

“Le acque e i fanghi delle Terme di Papi sono uniche nel loro genere per le loro caratteristiche e la capacità di curare diverse patologie oltre che indicate per i trattamenti di bellezza. Cominciamo dall’acqua che a una temperatura di 58gradi viene riversata nella grande piscina”.

Quali sono gli effetti di un bagno nella piscina termale?

“L’acqua termale è efficace alla cura di patologie come psoriasi, acne, dermatite atopica e dermatite seborroica. Inoltre il bagno nella nostra piscina svolge un’azione di peeling oltre a stimolare la ricrescita di nuove cellule. Si normalizza il ph, si regolarizza il sebo oltre a stimolare le difese immunitarie. Bagni sono utili per curare i reumatismi e l’artrosi. L’acqua termale ha un’ azione antinfiammatoria, antidolorifica e rilassante”.

E per chi ha problemi di raffreddori frequenti o di sinusiti?

“Per problemi alle vie respiratorie da forme di rinite e di bronchite croniche, per tutto ciò che è infiammazione, sono utilissime le inalazioni. Il catarro si scioglie ed è stimolata la ricrescita di nuove cellule respiratorie con un potenziamento delle difese immunitarie”.

Quali sono gli altri impieghi di questa acqua prodigiosa?

“Viene usata per irrigazioni vaginali per l’apparato genitale femminile nei casi di infezioni più o meno gravi. Numerose pazienti dopo aver risolto i problemi infiammatori sono riuscite ad avere una gravidanza. L’acqua sulfurea è utilizzata anche per forme di sordità rinogena.
Utilizzata per l’otorino per la sordità rinogena. C’e una cura che si fa solo con acqua sulfurea mandando il gas solfureo nella tuba di eustachio debellando il catarro e si recupera capacità uditiva. Il percorso vascolare con acqua termale a differente temperatura serve a stimolare la circolazione. È utile per gambe pesanti, ritenzione idrica, cellulite e problemi di vene varicose e capillari”.

I fanghi sono l’altro protagonista delle Terme dei Papi. A chi sono utili?

“Alle Terme dei Papi ci sono i fanghi naturali che si sviluppano insieme all’acqua surgiva. Questo vuol dire che sono ricchi di componenti efficaci per la cura. Secondo una recente ricerca scientifica l’acqua del Bullicame e il suo fango sono rispettivamente 50 e 70 volte superiori per capacità antiossidanti della vitamina C”.

Questo vuol dire che possono,essere usati anche come anti aging?
“Proprio così. Oltre alle cure classiche per reumatismi e artrosi, i fanghi vengono utilizzati come maschere di bellezza contro gli inestetismi cutanei”.

Infine la grotta, che proprietà ha?

“La grotta può raggiungere una temperatura di massimo 50 gradi saturo di umidità. La presenza di gas terapeutici e minerali della sorgente ne fa un rimedio efficace per diverse patologie oltre che un potente alleato per la bellezza della pelle. È una sorta di bolla termale”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui