“Qui i coraggiosi” tuona Salvini. Fusco: “Centro destra unito per sfrattare il governo dell’inciucio”

Grande entusiasmo per "Orgoglio Italiano", Fusco: "Il centro destra sembra finalmente unito per affrontare tutte le attività a livello regionale e nazionale. C'è sintonia e l'intenzione è di proseguire su questa strada"

Orgoglio Italiano
Qui i coraggiosi!”, ha tuonato Matteo Salvini dal palco di una piazza San Giovanni gremita da 200 mila persone. Accanto a lui, Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi. Centrodestra unito nella manifestazione “Orgoglio Italiano”.
Contro il “Conte bis”, il governo dell’ inciucio di Palazzo e delle poltrone, il governo delle tasse e delle porte aperte all’ immigrazione incontrollata. Un governo già segnato da evidenti crepe interne.
Orgoglio Italiano Folta la rappresentanza dei viterbesi. Più di quattrocento i militanti della Lega, promotrice dell’ iniziativa, venuti dalla Tuscia e capeggiati dal senatore Umberto Fusco, coordinatore provinciale e vice-coordinatore del partito di Salvini nel Lazio.

Sulla via del ritorno lo abbiamo raggiunto telefonicamente. Fusco ha manifestato tutto il suo entusiasmo per il grande successo della manifestazione e per la rinnovata sintonia e unione dimostrata finalmente oggi dal centro-destra. “Evento straordinario, una fantastica presenza di popolo, oltre 200.000 persone. La Lega di Viterbo e Tuscia è stata fortemente presente con alcune centinaia di militanti e numerosi amministratori locali, tra cui il sindaco di Civita Castellana. Ed è incoraggiante e significativo – ha proseguito il Senatore leghista – che il centro-destra si sia presentato unito e compatto con i suoi leader. Pronto a proseguire la sua battaglia per sfrattare questo governo, che appare già col fiato corto. Questa è la strada giusta”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui