Lega: Il benvenuto del sen. Fusco alla Bugiotti: “Ben arrivata, Paola, nella nostra grande squadra!”

Invece che irritarsi per l' addio - per nulla a sorpresa - della Bugiotti e tacciarla di "cattive maniere", i forzisti viterbesi dovrebbero interrogarsi e stracciarsi le vesti per ben altro

513
A sinistra il Senatore Umberto Fuscoa, a destra la consigliera comunale Paola Bugiotti
Giovanni Masotti
Il direttore Giovanni Masotti

Non lascia spazio ad equivoci il caloroso benvenuto del senatore Umberto Fusco alla consigliera comunale Bugiotti, appena approdata alla Lega dalle file – sempre più assottigliate – di Forza Italia. “Ben arrivata, Paola, nella nostra grande squadra!” scrive sulla sua pagina Facebook il leader del partito di Salvini nella Tuscia.

 

MA COSA HANNO DA  SBRAITARE GLI AZZURRI?             

Del resto – aggiungiamo noi – a che cosa si devono i rimbrotti e i livori dei pallidi “azzurri” nei confronti della professoressa Bugiotti, donna di valore e stimata in città sia per la sua attività professionale nella scuola che per quella politica? Già da tempo la neo-leghista/ex-forzista aveva manifestato la sua insoddisfazione per come andavano le cose nel partito – una volta forte e ascoltato nei nostri territori – poi pian piano inesorabilmente sgretolatosi a causa della mancanza di una guida sicura e della insufficiente presenza in mezzo alla gente. Invece che irritarsi per l’ addio – per nulla a sorpresa – della Bugiotti e tacciarla di “cattive maniere”, i forzisti viterbesi dovrebbero interrogarsi e stracciarsi le vesti per ben altro: per quello che non hanno fatto e per le risorse che non hanno voluto e saputo sfruttare, privilegiando l’ apparato di partito e i soliti noti rispetto ad energie nuove anche esterne! È l’ atteggiamento che – anche e, più ancora, a livello nazionale – sta uccidendo la gloriosa creatura di Silvio Berlusconi, una parte della quale è persino tentata dall’ innaturale abbraccio con il Pd e con i Cinque Stelle, che sarebbe uno sciagurato tradimento delle radici del ’94. E il “de profundis” finale per quel che resta di Forza Italia.

BUGIOTTI, LEGA: “NESSUNA CONSEGUENZA SUI RAPPORTI NELLA MAGGIORANZA”

“È con grande piacere che il gruppo Lega al comune di Viterbo dà ufficialmente il benvenuto alla consigliera Paola Bugiotti, a seguito dell’incontro avvenuto nella giornata di ieri con il senatore Fusco, vice coordinatore regionale Lega.

L’arrivo di Paola Bugiotti, dirigente scolastica, è un importante riconoscimento del lavoro svolto dal partito sul territorio provinciale.

L’entrata della consigliera Bugiotti va ad arricchire l’ormai ampia squadra di amministratori della Tuscia e certifica la volontà del partito di voler crescere con personalità qualificate, che possano apportare un proprio contributo in termini di competenze e professionalità.

La sua adesione alla Lega non avrà alcun impatto sui rapporti con le altre forze politiche di maggioranza, ma sarà da stimolo per un lavoro ancora più efficace della Lega in favore dei cittadini.

Lega Viterbo augura quindi un proficuo lavoro a Paola Bugiotti, certi del suo impegno e del suo lavoro in favore della comunità”.

Lega Viterbo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui