Focus di Luisa Ciambella, candidata sindaco di 'Per il Bene Comune' e 'Viterbo la Splendida', sulle problematiche connesse a devianza e degrado sociale

“Legalità e sicurezza sono un diritto a viale Trento come a San Faustino”

94

“Siamo qui perché abbiamo raccolto le preoccupazioni di residenti e titolari di attività commerciali”.

Il qui di cui parla Luisa Ciambella, candidata sindaco di ‘Per il Bene Comune’ e ‘Viterbo la Splendida’, è viale Trento.

Altra zona in cui, come nel vicino quartiere San Faustino, “è forte la percezione di insicurezza con i cittadini che si sentono prigionieri”.

“Bisogna intervenire sulle due direttrici in cui insistono le stazioni di Porta Fiorentina e di Porta Romana dove esistono delle complicate situazioni di convivenza. Senza fare gli sceriffi ma servono interventi di bonifica” spiega.

Per Luisa Ciambella sarebbe opportuno, per quanto riguarda la stazione e l’area di Porta Romana, “il trasferimento di un servizio delicato come il Sert in altro luogo oltre alla necessità di un camminamento, di ricucitura con la zona delle Fortezze”.

“Il punto nodale è riprendersi la città, puntando su pulizia, decoro e vigilanza. Occorre tirare fuori questo triangolo, da via della Palazzina a viale Trento, dall’incuria causata dall’assenza delle istituzioni”.

“Noi non ignoriamo il problema, – afferma la candidata sindaco – siamo qui per testimoniare che noi ci siamo. L’obiettivo è vivere tranquilli nella legalità che è fondamentale per contrastare il degrado e la devianza”.

E stigmatizza come con la passerella di quelli che definisce “i grandi passeggiatori” viale Trento in questi giorni sia stato ripulito e l’erba alta tagliata.
“Il taglio dell’erba e la pulizia sono un diritto sempre, non solo quando arrivano i politici nazionali” tuona.

Legalità, sicurezza ma anche “uniformare le misure economiche e le agevolazioni che abbiamo pensato per le attività dei centri storici anche in questa zona, per evitare iniquità” conclude Luisa Ciambella.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui