Sull'eventualità di realizzare il Trasporto della Macchina di Santa Rosa ci sono ancora valutazioni in corso

L’Estate Viterbese approda a piazza San Lorenzo dal 1 agosto al 30 settembre

283
L'assessore Marco De Carolis e il sindaco Giovanni Arena

Gli eventi dell’Estate Viterbese animeranno il centro storico e, in particolare, piazza San Lorenzo, dal 1 agosto al 30 settembre. Ne dà notizia l’assessore al Turismo e alla Cultura di Viterbo Marco De Carolis.

Abbiamo ritenuto opportuno individuare in piazza San Lorenzo lo spazio unico per tutte le manifestazioni, in quanto luogo idoneo al controllo dell’afflusso del pubblico e suscettibile di essere dotato di accorgimenti e dispositivi previsti dalla vigente normativa – spiega l’assessore – Il Comune provvederà all’allestimento della piazza, con palco e sedie, e allo svolgimento in sicurezza delle manifestazioni”.

“Per quanto riguarda i consueti eventi, consolidati da anni, che hanno in essere una convenzione con il Comune, potranno svolgersi senza dover partecipare all’avviso pubblico, beneficiando di apposito contributo”, aggiunge De Carolis.

Per le altre proposte di carattere turistico e culturale e di spettacolo, è disponibile sul sito del Comune di Viterbo l’avviso pubblico per la presentazione. Per le realtà operanti nel capoluogo, per la realizzazione di spettacoli e iniziative turistico-culturali nel periodo agosto/settembre 2020 esclusivamente in presenza è previsto uno stanziamento di € 25.000, con preferenza per eventi all’aperto e per eventi da realizzare nel luogo designato e allestito dall’amministrazione.

Alle realtà operanti nelle frazioni, per la realizzazione di spettacoli e iniziative turistico-culturali, esclusivamente in presenza, nel periodo luglio/ottobre 2020, sarà destinato invece uno stanziamento € 15.000.

Quanto al Trasporto della Macchina di Santa Rosa, su cui non sono mancate ipotesi contrastanti negli ultimi tempi, il sindaco Giovanni Arena ha spiegato che “è al momento sospesa ogni decisione sulla possibilità di realizzare il Trasporto della Macchina di Santa Rosa, edizione 2020. Ci riserviamo tuttavia di valutare, alla luce della situazione sanitaria in evoluzione, la possibilità di realizzare il Trasporto – conclude il primo cittadino – qualora venisse consentito dalle disposizioni sanitarie in vigore, secondo disposizioni organizzative e contabili che saranno eventualmente definite con successiva deliberazione”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui